Una famiglia irachena e una africana offriranno domani omaggio floreale all’Immacolata

madonnina_lamezia_terme_01

La Chiesa e la città di Lamezia Terme renderanno omaggio all’Immacolata domani 8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione di Maria, alle 19.30 con il tradizionale omaggio floreale al monumento di Piazza Ardito. Alla cerimonia, presieduta dal Vescovo Mons. Luigi Cantafora, parteciperanno le autorità civili e militari.
Quest’anno l’omaggio floreale sarà offerto da una famiglia africana e una famiglia irachena. Con questo segno la Chiesa lametina, oltre rinnovare l’affidamento della città alla protezione della Vergine Maria, continua la preghiera per i cristiani perseguitati in Iraq e in tante altre parti del mondo. Già in occasione della solennità dell’Assunta, il Vescovo aveva promosso una veglia di preghiera al Santuario mariano di Dipodi per i cristiani perseguitati a causa della loro fede in Cristo.  L’offerta da parte di due famiglie straniere, inoltre,  è il segno di una chiesa e di una città che hanno fatto dell’accoglienza e dell’ospitalità dei tratti significativi dell’identità cristiana della comunità lametina