Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ho bloccato tutte le chiamate indesiderate e le ricevo ancora quotidianamente.  Responsabile è il “consenso informato”.

Ho bloccato tutte le chiamate indesiderate e le ricevo ancora quotidianamente. Responsabile è il “consenso informato”.

Il 29 giugno, Nuova legge sulle comunicazioni pubbliche, conosciuta come Legge Anti-SPAM a causa della sua Sezione 66, che vieta le chiamate commerciali senza previa autorizzazione. Da allora è successo che alcuni utenti non solo non hanno più ricevuto queste chiamate, ma come hanno spiegato in modo approfondito i nostri colleghi di Xataka Móvil, Questo è aumentato. Il problema è che la legge consente l’interpretazione, e la chiave è ciò che viene chiamato “consenso informato”.

Chiamate non richieste.. La nuova legge, approvata nel giugno 2022, stabilisce chiaramente che le aziende non possono effettuare chiamate commerciali non richieste. Il problema è che il concetto di “non richiesto” è definito dal “consenso preventivo” di cui alla Legge generale sulle telecomunicazioni, che costituisce l’unica eccezione sia che si tratti di chiamate effettuate dall’operatore o di chiamate automatizzate (Chiamate automatizzate).

Approvazione preventiva. Nella Legge Generale sulle Telecomunicazioni ci sono due punti dei diritti dell'utente in cui il consenso informato viene definito autorizzazione espressa a effettuare chiamate non richieste. Come indica la legge:

“[Los usuarios tenemos derecho]Non ricevere chiamate o fax automatizzati per scopi di comunicazione commerciale senza ottenere il tuo previo consenso.

“[Los usuarios tenemos derecho]”Non ricevere chiamate indesiderate ai fini di comunicazioni commerciali, a meno che non vi sia il previo consenso dell'utente a ricevere questo tipo di comunicazioni commerciali.”

Fai attenzione alla parola “accetta” sui moduli. La confusione sta proprio nei moduli che le aziende e le piattaforme ci offrono quando ci registriamo presso di loro. Di solito ci sono due caselle che ci danno la possibilità di controllare. La prima è “Ho letto e accetto i termini d'uso” (o qualcosa di simile) che dobbiamo sempre attivare altrimenti non riusciremo nemmeno a completare il processo di registrazione.

READ  Adidas Xbox Special Edition è ora disponibile in tutto il mondo

Se non vuoi spam, non selezionare la seconda casella. La seconda, con “Accetto comunicazioni commerciali” (o messaggio simile), che pare dobbiamo spuntare anch'essa per completare la procedura, ma in realtà non è obbligatoria. Quando lo verifichiamo, diamo il consenso preventivo a queste comunicazioni commerciali, che includono chiamate non richieste. Ecco il problema: non dobbiamo selezionare quella casella.


Sono d'accordoSono d'accordo

Questa seconda casella è quella che non dobbiamo selezionare per evitare spam sulla nostra posta elettronica o sul cellulare. Se lo faremo, avremo dato il “consenso informato”. Come si può vedere nell'immagine, il messaggio di avviso è fuorviante: anche senza selezionare questa casella possiamo continuare il processo.

motivi (leggermente) scuri. Qui i fornitori sfruttano alcune tecniche della modalità oscura e visualizzano due caselle con lo stesso design che sembrano obbligatorie per completare il processo, ma la casella destinata a ricevere comunicazioni commerciali è sempre facoltativa. Sempre. Alcune piattaforme lanciano addirittura messaggi confusi quando si cerca di capire se sia necessario attivare una seconda casella di comunicazione aziendale, come mostrato nell'immagine sopra. Insistiamo sul fatto che sia solo necessario selezionare la casella “Ho letto e accetto i termini dell'Informativa sulla privacy” (o un messaggio simile).

Il legittimo interesse, il vero incubo. L’Agenzia spagnola per la protezione dei dati (AEPD) ha inoltre osservato che anche le aziende possono trarre vantaggio dal concetto di “interesse legittimo”, concetto soggetto a numerose interpretazioni e particolarmente problematico.

“Gli utenti possono riceverla se hanno precedentemente dato il loro consenso o se l'azienda chiamante può giustificare che il suo legittimo interesse ad effettuare la chiamata prevale sul diritto dell'utente a non riceverla e questi non hanno esercitato il loro diritto di opposizione.”

Anche senza previa approvazione da parte nostra, le aziende possono offrirci un importo aggiuntivo rispetto a quanto già contrattato. Che hai un contratto elettrico con l'Azienda X? Nessun problema, ti offrono uno sconto con un nuovo piano tariffario. Affermano che è a tuo vantaggio, aggirando così la legge.

READ  Cuffie Skullcandy, mouse League of Legends, monitor per PC e Xenoblade Chronicles 3 in vendita

Ecco perché ti chiamano dall'Inghilterra. Più recentemente OCU Problema rivelato A causa dell'aumento delle chiamate casuali. Questa organizzazione ha contattato l'AEPD, ma al momento non c'è soluzione a un problema che ha un'ulteriore componente: la Legge Generale sulle Telecomunicazioni è in vigore solo in Spagna, e questo spinge molte aziende a effettuare chiamate indesiderate verso numeri di telefono. Altri paesi come la Germania o l'Inghilterra.

Ma puoi bloccarli sul tuo telefono. Nonostante questo assalto indiscriminato di chiamate indesiderate, gli utenti hanno l’ultima risorsa per evitarle: Attiva il filtro antispam Disponibile sia su telefoni cellulari Android che su iPhone iOS. Puoi bloccare i numeri nascosti, iscriverti alla lista di Robinson o persino sfruttare app di terze parti come TrueCaller o… Blocco chiamate Ciò ti consente di identificare meglio il tuo chiamante e bloccare i numeri pubblicitari. Se continui a ricevere chiamate indesiderate, Puoi segnalare la situazione.

Immagine | ExpressVPN

A Chataka | Abbiamo chiesto a tre esperti di sicurezza informatica se oggi abbia senso pagare per i software antivirus. Questo è quello che pensano