Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il concorso di cortometraggi avvicina la diaspora dominicana al loro paese

Il concorso di cortometraggi avvicina la diaspora dominicana al loro paese

Santo Domingo, 1 dicembre (Prensa Latina) L’Istituto Dominicano all’Estero (INDEX) ha annunciato oggi i vincitori del concorso di cortometraggi “Huellas de mi Quisqueya”, attraverso il quale cittadini residenti all’estero hanno raccontato la loro esperienza di vita fuori dal paese di origine.

Nel corso del concorso, patrocinato dal Banco BHD e con il sostegno della Direzione Generale del Cinema (Dgcine) e del Palacio del Cine, è stato annunciato il primo classificato per il cortometraggio “The True American Dream”, presentato da Rita Dameron, Isabella Breton e Gabriel Acevedo, residenti negli Stati Uniti.

Il secondo posto è andato a Jeure Taveras, anch’egli residente negli Stati Uniti, per il cortometraggio “Take Me Too”, e il terzo posto è andato a Cesar Almonte, residente in Giappone, per il cortometraggio intitolato “The Player”.

Aniana María Dominguez è stata insignita di una menzione speciale per la sua opera “Olas de mi Quisqueya”; Virginia del Sol Rodriguez, con “La guida domenicana per sopravvivere all’Inghilterra”; e Julio Antonio Mejía, con i domenicani in Olanda.

Un comunicato stampa ha indicato che questo concorso mira a contribuire a rafforzare l’identità nazionale delle comunità dominicane all’estero e a collegarle più strettamente al loro paese d’origine. Promuovere la cultura nazionale e stimolare la creazione di materiali audiovisivi con gli aspetti che queste popolazioni ricordano maggiormente della loro terra.

La cerimonia di premiazione è stata presieduta dall’Ambasciatore Carlos de la Mota, Vice Ministro delle Comunità Dominicane all’Estero e Direttore Esecutivo dell’Indice, che ha osservato che in questa edizione “siamo testimoni di storie che trascendono le distanze e attraversano gli oceani per raggiungere i cuori delle persone”. Quelli a cui mancano le coste, i colori e i suoni della loro amata Quiskia.

READ  Più sconti negli hotel all inclusive: la soluzione per i turisti dalla Russia per andare a Cuba

“Questo concorso non solo celebra la creatività cinematografica, ma rafforza anche i legami che ci uniscono a una comunità che esiste in molti paesi, ma è sempre connessa”, ha affermato il viceministro De La Mota.

L/MPV