Maggio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rielezione, una strada piena di ostacoli per Biden negli Stati Uniti

Rielezione, una strada piena di ostacoli per Biden negli Stati Uniti

Sebbene ci fosse una diffusa speculazione sulla possibilità che il presidente potesse annunciare un nuovo concorso in vista della permanenza alla Casa Bianca, è stato solo il 25 aprile che il suddetto atto si è concretizzato, il che ha reso la possibilità ancora più evidente. Il secondo confronto con il suo vecchio rivale del 2020.

Riconoscendo questa possibilità, il video della candidatura di Biden ha fatto appello alla memoria finale dei cittadini con le immagini dell’attacco del 6 gennaio 2021 al Campidoglio da parte dei seguaci dell’ex presidente Donald Trump (2017-2021).

La sua lettera descriveva gli estremisti che aveva ripetutamente associato al MAGA trumpiano, Make America Great Again, come un nemico della nazione e giurava di “lottare per la democrazia e proteggere i diritti”.

Tuttavia, gli analisti ammettono che dovrà superare più di un ostacolo nella sua carriera se vuole rimanere nello Studio Ovale, alcuni addirittura associati ai suoi correligionari.

Vari sondaggi e rapporti indicano che il problema più grande che i democratici hanno con il presidente non è la sua prestazione in carica, ma che il presidente ha ormai 80 anni.

Biden è stato il presidente più longevo ad entrare in carica nel 2021 e, secondo un sondaggio USA Today/Suffolk di metà mese, il 42% dei suoi elettori del 2020 ha affermato che la sua età avanzata potrebbe essere uno svantaggio.

In linea con altri sondaggi, si teme che non sia una figura particolarmente stimolante, anche se i liberali lo preferirebbero all’alternativa repubblicana.

Nonostante i dubbi sollevati dall’età avanzata, gli osservatori ritengono molto probabile che i democratici sosterranno il presidente alle primarie.

READ  La Russia chiede all'Ucraina di estradare le persone coinvolte negli attacchi dell'Escambray

Le elezioni funzionano come Wall Street: paura e avidità. E sebbene l’età di Biden possa cambiare il lato dell’avidità, le probabilità che Donald Trump vinca di nuovo la presidenza sono sufficienti per aumentare i livelli di paura “, secondo quanto il sito di analisi FiveThirtyEight ha citato l’esperto Alan Lichtman” Alan Lichtman “.

D’altro canto, secondo le sue dichiarazioni, alcuni repubblicani che aspirano a diventare leader della nazione non sembrano molto interessati alla nuova nomination democratica.

Nachama Soloveichik, direttore delle comunicazioni per la campagna presidenziale di Nikki Haley, ha affermato che il suo team ha apprezzato l’opportunità di contraddire il presidente in carica.

“L’amministrazione Joe Biden è stata definita dalla debolezza e dall’incompetenza”, ha detto in una dichiarazione fornita a Politico.

Trump ha anche colto l’occasione per screditare ancora una volta quello che potrebbe essere il suo avversario.

Ha detto che dopo un mandato disastroso e fallito, è praticamente inconcepibile che il suo successore voglia continuare per altri quattro anni alla Casa Bianca, per i quali ha chiesto il sostegno dei cittadini per affrontare i problemi attuali degli Stati Uniti e anche “prevenire una terza guerra mondiale”.

Nonostante le obiezioni dei candidati conservatori, la vera sfida per Biden sarà migliorare i suoi modesti indici di gradimento, che secondo un’analisi di FiveThirtyEight pendono a oltre il 42 per cento, meno di 10 degli ultimi 13 presidenti a questo punto. alle loro condizioni.

William Howell, professore di scienze politiche all’Università di Chicago, ha stimato che altre questioni aggiungeranno ostacoli alla corsa democratica nel 2024.

Ha detto che c’è un problema della sua età, ma la grande domanda ruota attorno allo stato dell’economia e al tasso di inflazione.

READ  La vittoria di Gabriel Borek in Cile è una vittoria per l'America Latina - Juventud Rebeldi

Ha anche aggiunto che se il conflitto tra Russia e Ucraina continua fino alle elezioni, lo sfidante repubblicano di Biden dovrebbe sollevare ogni tipo di domanda sul perché gli Stati Uniti siano coinvolti in questa vicenda e su dove sia diretto il paese.

“Penso che queste siano le cose più importanti da tenere a mente”, ha detto.

RO/SE