Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il direttore dello studio di videogiochi afferma che l'industria è satura di titoli

Il direttore dello studio di videogiochi afferma che l'industria è satura di titoli

Siamo in un’epoca in cui i videogiochi stanno diventando rari, perché siamo a un punto in cui possiamo tradirci”.Benessere“Nella scelta di cosa riprodurre. Tuttavia, anche se ad alcuni utenti questo può sembrare una cosa grandiosa, altri lo vedono come controproducente, ed è proprio questo il punto di vista del direttore dello studio che lo conferma Ci sono troppe consegne” Nel mercato.

Ciò è avvenuto durante un'intervista da lui condotta gameindustrial Al direttore editoriale NaconBenoît Clerc. In questo, Clark afferma che l’industria dei videogiochi è “Troppo saturo di titoli“:

“Oggi ci sono molti giochi sul mercato. Oggi vediamo i risultati degli investimenti fatti dopo il Corona virus, quando il mercato stava per esplodere e ogni gioco generava molti soldi, quindi sono stati fatti molti investimenti .”

“Mancano due o tre anni, quindi i giochi che vediamo ora sul mercato sono stati finanziati in quel momento, e ce ne sono semplicemente troppi perché i clienti possano giocarci.”

D’altronde Clark conferma che attualmente”Occorre investire più che in passato“Per la produzione di videogiochi. Sebbene gli standard non siano diminuiti, il regista ritiene che ci siano giochi che hanno successo.”Senza dolore né gloria“Attualmente. Questo perché, ad esempio, su Steam, Ogni giorno debuttano circa 36 titoliIl che contribuisce alla saturazione del mercato.

Sebbene Clark sia a conoscenza di “Inciampa“Quello che l'azienda ha visto, soprattutto con la consegna di 'Gollum', con Nacon come uno dei distributori del gioco, è stata l'esperienza diretta delle critiche rivolte allo sfortunato debutto di questo gioco.”Quando prendi un colpo del genere, impari più velocemente“Dice l'impiegato.

READ  Leica presenta la sua nuova fotocamera ibrida istantanea

“Abbiamo modernizzato i nostri processi e il modo in cui ci organizziamo come casa editrice con i nostri sviluppatori per evitare di affrontare una storia come questa in futuro.”

“Ma questi sono piccoli passi che sono stati fatti sin dalla nascita di Nacon come editore, quindi non penso che abbiamo scoperto nulla di grosso con l'esperimento Gollum. Questa è una costante iterazione di feedback e apprendimento.”

Per coloro che non conoscono Nacon, è un editore di videogiochi noto per essere dietro il recente gioco “RoboCop: Rogue City”.Infinito“, e il già citato titolo “Gollum” tra gli altri. Inoltre, l'azienda è anche produttrice di alcune periferiche come controller per PC e console, nonché cuffie. GiocatoriTastiere e mouse.

È importante sottolineare quanto menzionato da Clerk, poiché guardando oltre Steam, vediamo che, ad esempio, nel 2023, il negozio di Valve è diventato la piattaforma con il maggior numero di giochi che hanno debuttato quell'anno, raggiungendo circa 14.000 titoli, superando addirittura l'intera PlayStation. biblioteca.