Febbraio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il documentario di López Linares su La Rioja, una radiografia della terra dai mille vini

Il documentario di López Linares su La Rioja, una radiografia della terra dai mille vini

Recentemente in queste pagine ho reso omaggio al bellissimo documentario di José Luis López Linares Spagna. Prima globalizzazione, che ha ottenuto un'enorme diffusione: valuta adeguatamente l'azione della Spagna in America e confuta completamente la tesi del ministro Urtasun sul presunto colonialismo spagnolo. (Senza saperlo gli è stato conferito l'Ordine al Merito delle Belle Arti 2023: autogol segnato dalla stessa squadra).
Lopez Linares ha appena pubblicato un altro documentario su FlixOlé, La Rioja. Terra dai mille vini: Una bellissima immagine di quella terra, della sua gente e dei suoi vigneti. Oltre al suo grande valore economico, Il vino della Rioja ha un valore culturale indiscutibileIl vento che viene dal Mar Cantabrico ci collega alle nostre radici mediterranee, dona gioia, incoraggia il dialogo…

Ascoltando le testimonianze dei viticoltori della Riojan, molti dei quali sono donne, si può apprezzare questo È questo amore per il “lavoro fatto” che Eugenio Dors ha sostenuto; Il felice connubio tra tradizione e modernità; Difesa forte del lavoro, svolto con autentica maestria…

Fotogramma del documentario “Rioja”. Terra dai mille vini

Senza essere un esperto, Mi dichiaro un appassionato sostenitore della Rioja e del vino spagnolo., in generale: della Ribera del Duero, dell'Albariño, di tanti sherry, di tanti altri… In termini di rapporto qualità/prezzo, oserei dire che non abbiamo concorrenza al mondo. Non è uno sciovinismo facile: prova a comprare vino a 10 euro o meno in qualsiasi supermercato in Francia, Italia, Germania, Inghilterra, Stati Uniti… Non credo che troverai qualcosa di paragonabile a molti vini spagnoli allo stesso prezzo.

Può sembrare banale ma è vero: come per molte cose, Non sappiamo apprezzare ciò che abbiamo al nostro fianco. Applico alla Spagna quello che ha detto Del Cid nel suo libro Lui cantaQuanto sarebbe bello se non fosse per alcuni dei suoi attuali politici!

La Spagna è aperta, laboriosa ed efficiente

Nei momenti di frustrazione collettiva, a causa delle continue sciocchezze che subiamo ogni giorno, è confortante vedere, in questo documentario diretto da López Linares, un'altra Spagna, non solo possibile, ma anche reale: Estroversa, laboriosa, efficiente, calma, bella, rispetta le sue tradizioni e sa applicare le nuove tecnologie. La Spagna, che, in certi ambiti, non ha nulla da invidiare a nessun altro Paese. Questo non è l'unico esempio.

E come era logico, in questo documentario vediamo anche entrambi Monasteri di San MilanoSoso (sopra) e Youso (sotto). È interessante vedere questi posti, come ha detto il mio insegnante Damasso AlonsoLa lingua spagnola ha dato il suo primo respiro: la nostra più grande ricchezza culturale, non importa quanto alcuni sciocchi ora combattano contro di essa.

Monastero di Yuso a San Milan de la Coggola

A San Milan, ancora una volta, ricordo il nostro primo poeta dal nome famoso, Gonzalo Di Percio. dentro La vita di San Domenico Silos, con perfetta umiltà, ammette di non essere “così dotto” (saggio) da poter fare “un altro latino” (un'opera erudita in latino). Si limita a scrivere Lingua volgare: nella nascente lingua castigliana, la lingua “in cui si parla abitualmente ai propri vicini”. Come bonus, aspira semplicemente a ordinare “un bicchiere di buon vino”. Di La Rioja, ovviamente.

READ  È morta Angela Lansbury, icona del cinema e della televisione con 'Murder Wrote' | Cinema e televisione