Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il governo degli Stati Uniti manterrà Cuba e il Venezuela nell’elenco dei paesi che non collaborano alla guerra contro il terrorismo

L’amministrazione Joe Biden sembrava pronta a rinnovare la sua valutazione secondo cui Cuba è tra una manciata di paesi Non “collaborare pienamente” con gli Stati Uniti nella guerra contro il terrorismoSecondo un documento ufficiale.

La decisione dovrebbe essere pubblicata ufficialmente venerdì, ma il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodriguez, a quanto pare in risposta a una bozza di avviso nel registro federale firmata dal segretario di Stato Anthony Blinken, L’ha condannata come un’altra bugia di Washington.

Le tensioni sono aumentate dalle indicazioni che Cuba – insieme al Nicaragua e al governo del presidente venezuelano Nicolas Maduro – Potrebbe essere escluso dal Vertice delle Americhe organizzato dagli Stati Uniti il ​​mese prossimo.

“Con la presente stabilisco e riconosco al Congresso che le seguenti nazioni non collaborano pienamente con gli sforzi antiterrorismo degli Stati Uniti”, ha scritto Blinken, L’inclusione di Cuba insieme a Iran, Corea del Nord, Siria e Venezuela.

L’avviso, datato 11 maggio, è classificato come “documento di ispezione pubblica”. Un portavoce del Dipartimento di Stato non ha risposto a una domanda di Reuters se sarebbe stata modificata o pubblicata come scritto venerdì.

Di più stato unito

In risposta a una domanda sulla decisione degli Stati Uniti su Cuba, il portavoce ha affermato: “Stiamo conducendo una revisione del livello generale della cooperazione di qualsiasi paese nei nostri sforzi di lotta al terrorismo, Tenendo conto dei nostri obiettivi antiterrorismo con quel paese e di una valutazione realistica delle sue capacità”.

La bozza di valutazione è quasi identica a quella rilasciata dall’amministrazione Biden un anno fa, che A sua volta, ha mantenuto il limite di mandato di Donald Trump.

“Gli Stati Uniti d’America. Egli è ben consapevole dei precedenti di Cuba nella lotta al terrorismo e dell’esperienza cubana nell’essere vittima del terrorismo di stato. Usare la calunnia in un caso così delicato come scusa per La continuazione della guerra economica in corso che è stata universalmente ostracizzata”.Rodriguez ha detto su Twitter.

Trump ha designato Cuba come uno stato sponsor del terrorismo prima di lasciare l’incarico. I critici hanno definito questa decisione ingiustificata Progettato per complicare l’approccio di Biden all’Avana.

READ  Il presidente della Bolivia a Cuba per donare prima del vertice ALBA