Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Regno Unito annuncia di aver inviato “centinaia” di missili all'Ucraina per difendersi dopo l'attacco

Il Regno Unito annuncia di aver inviato “centinaia” di missili all'Ucraina per difendersi dopo l'attacco

Lo hanno annunciato venerdì le autorità del Regno Unito Invio di “centinaia” di missili in Ucraina per far fronte ai bombardamenti russi su diverse città nelle ultime orecompresa la capitale Kiev, che finora ha provocato circa 30 morti e più di 160 feriti.

“Il Regno Unito si muove rapidamente per rafforzare la difesa aerea dell’Ucraina”Lo ha detto il segretario alla Difesa britannico Grant Shapps dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha lanciato “attacchi aerei mortali”.

“Centinaia di missili di difesa aerea di fabbricazione britannica sono diretti in Ucraina Per assicurarti di avere ciò che ti serve per difenderti dai barbari bombardamenti di Putin», ha commentato il ministro della Difesa nel suo resoconto X.

Almeno 16 morti in un nuovo attacco russo ad un mercato nell'Ucraina orientale

Venerdì la Russia ha lanciato una serie di attacchi contro diverse città ucraine, come Kiev e Zaporizhia. Dove si è registrato il maggior numero di decessiCirca dieci di loro. Anche altre città, come Odessa, Dnipro, Lviv o Kharkiv, furono bombardate.

Le autorità ucraine hanno sottolineato l'impatto senza precedenti di questi attacchi, tesi sostenuta anche dal presidente americano Joe Biden, che l'ha definito un “attacco terroristico”. “Grande attacco aereo” Dall'inizio dell'invasione ormai più di 22 mesi fa.

Il comandante in capo delle forze armate ucraine, Valery Zaluzny, ha spiegato che le forze russe hanno lanciato 158 missili, inclusi missili di vario tipo e droni. Ma ha indicato che sono stati in grado di neutralizzare 87 missili da crociera e 27 droni.