Aprile 18, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Vietnam fissa gli obiettivi sanitari per il 2050

Il Vietnam fissa gli obiettivi sanitari per il 2050

Il documento, approvato dal Primo Ministro Pham Minh Chinh, copre i sistemi di strutture sanitarie regionali, interprovinciali e settoriali che soddisfano varie esigenze, inclusi ma non limitati a esami e trattamenti medici, salute pubblica preventiva e riproduttiva e riabilitazione.

Secondo le linee guida, tra gli obiettivi principali per il 2025 ci sono 33 posti letto ospedalieri, 15 medici, 3,4 farmacisti e 25 infermieri e infermieri ogni 10.000 persone, numeri che saliranno nel 2030 a 35, 19, quattro e 33. rispettivamente.

Nel caso dei posti letto ospedalieri, il testo esaminato dall'agenzia VNA precisa che il 15% del totale sarà destinato al settore privato.

La visione entro il 2050 è quella di creare una catena di strutture sanitarie moderne all’altezza degli standard internazionali e di trasformare l’industria farmaceutica locale in un centro di produzione ad alto valore.

Inoltre, fornendo fino a 45 letti ospedalieri, 35 medici, 4,5 farmacisti e 90 infermieri ogni 10.000 abitanti e aumentando fino al 25% la partecipazione del settore privato nella gestione dei letti ospedalieri.

Il Vietnam ha attualmente 12,5 medici e 32 letti ospedalieri ogni 10.000 abitanti.

jha/mpm

READ  La marcia dei fiori ha percorso le strade del Guatemala per la democrazia (+ foto)