Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia: Camera dei Rappresentanti difende il ministro Salvini |  Il centrosinistra ha spinto per un referendum di censura, che non ha avuto successo

Italia: Camera dei Rappresentanti difende il ministro Salvini | Il centrosinistra ha spinto per un referendum di censura, che non ha avuto successo

Da Roma

Due ministri del governo di destra Georgia Meloney Sono stati attaccati dall'opposizione, accusandoli di attività illegali intollerabili per la loro posizione. Entrambi i casi sono stati discussi mercoledì alla Camera dei Deputati italiana. Si trattava di un Un voto di sfiduciaAl Vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, proposto dal centrosinistra, Matteo SalviniIo, del Club di estrema destra, e al Ministro del Turismo, Daniela SantangeEx membro del partito di Silvio Berlusconi, Forza Italia, si è unito al partito di destra Fratelli d'Italia del primo ministro Meloni nel 2017.

Al termine dei dibattiti di mercoledì, il consiglio di Salvini ha votato solo sul caso Salvini, dandogli una maggioranza di 211 voti (su 400) a suo favore, il che significa che le sue dimissioni se approvate contro un voto di sfiducia.

veramente, Se il voto di sfiducia fosse andato avanti, la coalizione di destra al potere in Italia sarebbe entrata in una crisi di credibilità.Un dato molto importante se si tiene conto delle prossime elezioni regionali ed europee rispettivamente di aprile e giugno.

Il caso Salvini

La mozione di sfiducia contro Salvini è stata presentata dal partito Azion dell'ex ministro Carlo Calenda, ma sostenuta dal Partito Democratico (PD) e dal Movimento Cinque Stelle (M5S). Salvini è accusato di avere “buoni rapporti” con Putin, il cui partito Russia Unita, Salvinis League, ha firmato un accordo di cooperazione nel 2017, che non è molto popolare in un momento di guerra tra Russia e Ucraina e di sostegno indiscusso all’Ucraina. I paesi dell’UE, tra cui l’Italia, lo stanno seguendo.

READ  La mostra a misura d'uomo riunisce artisti di spicco provenienti da Cuba e dall'Italia

Da parte sua, il partito di Salvini, la Lega, ha chiarito che l'accordo era nullo dopo l'invasione dell'Ucraina. E ha ricordato gli accordi firmati con Mosca durante diversi governi italiani, tra cui i primi ministri Matteo Renzi (2014-2016) e Paolo Gentiloni (2016-2018). “La guerra ha completamente cambiato i rapporti politici con la Russia, che prima dell'invasione era considerata il principale interlocutore di tutti i governi italiani”, ha detto la Lega.

Le polemiche si sono intensificate dopo la morte dell'avversario di Putin, Alexei Navalny, il 16 febbraio nella colonia penale russa di Karp. Fratelli d'Italia ha condannato pubblicamente la morte di Navalny, incolpando Putin. Così fece il ministro degli Esteri italiano, Antonio Tajani, di Forza Italia, che convocò allora l'ambasciatore russo a Roma per fare chiarezza sulla morte di Navalny.

Salvini, invece, era scettico. “Non riesco a capire cosa sta succedendo in Italia, come posso determinare cosa è successo dall'altra parte del mondo? – ha detto ai giornalisti. Dobbiamo chiarire cosa è successo, ma lo fanno i medici, i giudici, non noi. Dopo la recenti elezioni presidenziali in Russia, in cui Putin avrebbe vinto, ma in molti ne hanno messo in dubbio il risultato, ed è emerso che Salvini aveva inviato le sue congratulazioni al leader russo.

Se la Camera avesse votato contro di lui, Salvini avrebbe dovuto dimettersi da ministro e vicepremier. Ma per evitare ciò la Meloni, secondo diverse fonti di stampa romane, ha ordinato che Salvini venisse difeso oggi alla Camera dei Deputati, dove non è mai stato presente.

Secondo la deputata del PD Lia Cuartabel Procopio i servizi segreti dell'Unione europea avrebbero corrotto molti parlamentari dei paesi europei. Senza fare nomi precisi, ha lasciato intendere implicitamente a Salvini che, secondo lui, “non ha mai rotto i rapporti con Putin”.

READ  Polemiche in Italia per le dichiarazioni del presidente del Napoli sull'affare dei giocatori africani

Ministro del turismo

Il caso Satanché si riferisce a questioni legali legate a Visibilia Editor (editore di riviste e concessionario di pubblicità), società per cui ha lavorato e di cui è stato presidente e azionista fino al 2022, anno in cui è entrato nel governo.

Secondo le indagini avviate dalla Procura di Milano, Sandanze sarebbe stato denunciato. Gestione irregolare dei fondi statali È progettato per le persone che sono senza lavoro durante la pandemia covid. Le presunte irregolarità si riferiscono agli anni 2020-2022 e non raggiungono l'obiettivo di 126.000 euro.

Emma Pavanelli, deputata M5S, spiegando davanti all'aula perché chiedono la sfiducia, ha detto: «Oggi siamo arrivati ​​a quattro procedure che coinvolgono il ministro. Una di queste è indagata per fallimento e ristrutturazione, falso in bilanci aziendali e frode nei confronti dell'INPS. Quest’ultimo punto riguarda soprattutto i soldi destinati ai disoccupati

Matteo Renzi, ex primo ministro ed ex PD, ha dichiarato di non aver votato contro il ministro Sundance perché le accuse si basavano solo su indagini giudiziarie.

D'altronde per Giuseppe Conte, leader del M5S, il comportamento di Santanchè è “una vergogna per le istituzioni”. Giovedì la Camera discuterà e voterà la mozione di sfiducia contro Shanthanse.