domenica, Luglio 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Jayson Tatum continua a scrivere da solo la storia d’oro della squadra imbattuta dei Celtics | soddisfazione


Nel secondo quarto la partita è praticamente in parità. Jayson Tatum ha ricevuto la palla sul lato destro dell’attacco e ha deciso di andare direttamente al canestro. Una rovescio, due passi, un fallo e un canestro. Due punti lo hanno portato al 15° posto nella partita e 10.000 nella sua carriera NBA. Con questo canestro è diventato il giocatore più giovane nella storia dei Boston Celtics a raggiungere il numero magico, superando… Larry Bird, John Havlicek, Paul Pierce o Bill Russell. Il più piccolo di tutti e il decimo più piccolo della storia. Avanti, come i nomi LeBron James, Kevin Durant, Kobe Bryant o Carmelo Anthony, Alcuni dei migliori marcatori di sempre.

E questo non è il suo unico record. Da ieri sera è diventato il primo giocatore, finora, a raggiungere questo livello 10.000 punti e 1.000 triple prima dei 26 anni. Solo 104 giocatori hanno raggiunto questo obiettivo nella storia. L’anno scorso è diventato il primo giocatore a segnare più di 30 punti in una sola stagione per Boston, qualcosa che nessuno aveva mai fatto prima. Quattordicesimo miglior realizzatore e quarto se vengono determinati i punti per partita. “È qualcosa di speciale – ha detto in un’intervista post partita -. Ho avuto la fortuna di unirmi a una grande squadra, ma spero di avere molto altro da fare”. Contro i Nets sono stati 32 i punti in totale, con 10/20 al tiro, 6/10 da tre oltre a 11 rimbalzi.

“Ha dedicato tutta la sua vita a questo, non perde mai un giorno, non perde mai una partita”, ha detto Joe. Mazzola su Tatum Dopo la quinta vittoria consecutiva di Boston. Rimangono imbattuti, sono l’unica squadra della NBA, e si stanno dimostrando un attacco temibile con quattro serate consecutive da 119+ punti. Non era l’unico, ma era il più importante. Perché Vacanza del cucciolo Ha contribuito con 18 punti, 10 assist a canestro e nove rimbalzi Kristaps PorzingiNe ho altri 22. Fino a Jaylen Brown, che non era un tiratore efficace, ha raggiunto 23 punti. Solo il 27 a Cam Tommaso Che continua a prolungare quello che ci si aspettava: la vittoria dei verdi.

READ  Keylor Navas è stato invitato al lussuoso Gran Premio di Monaco di Formula 1

È l’undicesima volta nella storia della franchigia che iniziano con cinque vittorie. anno, e tutti hanno raggiunto almeno la finale della conferenza. La metà di loro ha vinto il circuito, l’ultima volta nel 2008, In altre tre occasioni hanno mancato la finale, come accaduto nel 2010 contro i Lakers. Pau Gasol. Questa è stata l’ultima vittoria senza uno dei giocatori chiave, Derrick White, assente per motivi personali. La domanda è chi può vincere Gara 1 contro i Celtics.

Risultati notturni

  • Phoenix Suns 100-112 Philadelphia 76ers

  • Charlotte Hornets-124 Indiana Pacers

  • Los Angeles Lakers-Orlando Magic 101-120

  • Atlanta Hawks 123-105 Pellicani di New Orleans

  • Boston Celtics 124-114 Brooklyn Nets

  • Sacramento Kings-Houston Rockets 89-107

  • Utah Jazz 95-123 Minnesota Timberwolves

  • Chicago Bulls-Denver Nuggets 101-123

il resto del giorno

Denver e Filadelfia non si fermano

Giocare a basket come Nikola Jokic è molto complicato, per qualità e regolarità. Il serbo è stato ancora una volta a un passo dalla tripla doppia con 28 punti, 16 rimbalzi e nove assist in una partita in cui i Nuggets hanno travolto Chicago nel secondo tempo (72-48), e ci è riuscito. Senza Jamal Murray Sulla strada. Sono, con sei, la squadra con il maggior numero di vittorie nella NBA e detengono il comando in Occidente. Solo Boston ha un record migliore. E i Celtics hanno Philadelphia molto vicino. I Sixers hanno fatto il loro debutto sabato nella NBA e Hanno sorpreso di nuovo Phoenix senza Devin Booker e Bradley Beal. Joel Embiid è ancora a livello MVP E a nessuno manca James Harden alla Penn State.

Molto vicino ai Sixers, Atlanta e Orlando. Gli Hawks sono tornati nel secondo tempo con un punteggio Parziale 70-45 per battere i Pelicans sul ritmo di Trae Young, che ha firmato una doppia doppietta. Sette giocatori sono andati oltre il 10 e cinque di loro hanno segnato 17 punti in un gioco di squadra molto corale Da Snyder. Simile a quello che ha fatto Magic contro i Lakers. Paolo Banchero (25 punti, 10 assist e sette rimbalzi). Franz Wagner Con 26 punti hanno raggiunto la vittoria, ma c’è stato un contributo collettivo. Non sono bastati LeBron James (24 punti) e Anthony Davis (28 punti e 13 rimbalzi). Anche lottare per la vittoria.

Nell’Indiana, Tyrese Haliburton ha avuto una grande prestazione con 43 punti e 12 assist, con 8/12 in tre punti e ha portato i Pacers a segnare 50 punti nel terzo quarto, ma Charlotte ha strappato la vittoria. re Haliburton ha effettuato due palle perse e ha sbagliato un tiro libero negli ultimi 30 secondi. con Palla LaMelo Rubato all’ultimo possesso. Marco Williams Ha dominato il quadro con 27 punti. Sì, la cerimonia è stata servita Antonio Edwards (31 punti) per mantenere il Wolverhampton imbattuto in casa a scapito dei Jazz, il che è l’opposto di quanto visto l’anno scorso. La serata si è conclusa contro i Kings and Rockets, dove Houston ha vinto 36-21 nel quarto quarto e con 26 punti da Dillon BrockS.

Alessandro Gaitan

Giornalista sportivo che copre la NBA da Toronto. Lasciò il Barcellona e visse a Boston, Sydney e Bogotà prima di restare in Canada per giocare nel miglior campionato del mondo.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles