Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Bolivia completa la Rete Nazionale di Medicina Nucleare con un nuovo centro

La Bolivia completa la Rete Nazionale di Medicina Nucleare con un nuovo centro

Riferendosi alla struttura costruita con una spesa di 51,7 milioni di dollari, Arce ha affermato che “il suo obiettivo è quello di contribuire a consentire a molti pazienti che oggi soffrono di questa malattia (cancro) di ricevere cure adeguate, questa volta nel nostro amato Paese”. città della pace”.

Durante questo evento, il Capo dello Stato ha sottolineato che la nuova istituzione fornirà tecnologia avanzata affinché i pazienti possano condurre test diagnostici e curare il cancro.

Ha inoltre sottolineato l’importanza di disporre di quadri umani specializzati che forniscano cure di qualità.

Secondo il dato, il Governo Nazionale, attraverso il Tesoro dello Stato (TGN), ha investito circa 52 milioni di dollari in questa istituzione, dove verranno serviti non solo gli abitanti di La Paz, ma tutti i boliviani provenienti da diverse regioni del paese.

Si aspettava che i piani del governo si concretizzassero nell’allargare questo tipo di istituzioni al resto delle province boliviane.

Ha anche osservato che la Bolivia attualmente produce farmaci per la rilevazione del cancro, che vengono distribuiti alla rete CMNyR di El Alto e Santa Cruz, alla quale si aggiunge ora La Paz.

“Vogliamo continuare a salvare vite umane e continuare a contribuire, perché il cancro può essere sconfitto”, ha affermato il presidente.

Il numero dei servizi forniti finora al CMNyR di El Alto e Santa Cruz ha raggiunto i 21.300.

Arsi ha spiegato che simili istituzioni tripartite, dotate di tecnologie avanzate e personale qualificato, formano una rete che contribuisce alla diagnosi precoce ed efficace dei tumori, delle malattie del cuore e del sistema nervoso.

I tre centri dispongono di aree di medicina nucleare per la diagnosi precoce tramite PET-CT e SPET-CT; Aree di radioterapia contenenti due acceleratori lineari; Altra chemioterapia e brachiterapia.

READ  Cubadipati

La capacità di assistenza varierà da 100 a 120 pazienti al giorno nei servizi di diagnostica, medicina nucleare, radioterapia, chemioterapia e oncologia clinica per un’assistenza completa nella lotta contro le malattie oncologiche.

rgh/jpm