Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'azienda che vende gli abiti di Messi perde l'86% del suo valore nel suo primo anno in borsa  Economia

L'azienda che vende gli abiti di Messi perde l'86% del suo valore nel suo primo anno in borsa Economia

MGO Global, la società che commercializza l'abbigliamento non sportivo di Messi, si è quotata in borsa un anno fa in una sessione movimentata. La carenza di domanda e offerta per Lionel Messi, appena incoronato campione del mondo con l'Argentina, ha portato a una mossa speculativa priva di base economica. Le azioni della società hanno vissuto la prima seduta come un ottovolante e da allora si passa da uno shock all'altro. Venerdì MGO Global ha celebrato il primo anniversario del mercato azionario e lo ha fatto con un nuovo crollo che ha lasciato le azioni a 0,72 dollari. In un anno, la società ha perso l’86% del suo valore, anche se ha recuperato leggermente dal minimo di 0,39 dollari per azione.

Il prezzo di quotazione un anno fa era di 5 dollari per azione MGO Internazionale Ora vale circa 58 milioni di dollari, nonostante i dubbi sulla sua fattibilità. Il valore delle azioni dei principali azionisti, Maximiliano Ojeda (CEO) e Virginia Hilfiger (direttrice del design e sorella minore di Tommy Hilfiger), è ammontato a circa 20 milioni di dollari, equivalenti al valore del loro investimento di oltre 10 dollari.

Quando le negoziazioni sono iniziate il 13 gennaio 2023, le azioni sono aumentate e hanno raggiunto un prezzo massimo di 16,61 dollari, il che significa un premio del 232% rispetto al prezzo di offerta e un rendimento medio del 4,645% rispetto al prezzo al quale avevano investito gli azionisti originali. Tuttavia, il prezzo è sceso con la stessa rapidità con cui si è gonfiato e le azioni hanno chiuso a 4,65 dollari.

Un esame del prospetto ha rivelato che esistono dubbi significativi sulla capacità di MGO di continuare ad operare a causa delle sue perdite ricorrenti e dei flussi di cassa negativi derivanti dalle sue attività. Le origini dell'azienda erano essenzialmente un accordo con la star argentina per utilizzare il suo nome come marchio di abbigliamento in cambio del pagamento di royalties sulle quali non poteva trarre profitto. Ma mentre i fan sono impazziti per le magliette dell'Adidas Inter Miami che portano il nome di Messi, non sembra esserci altrettanto entusiasmo per lo streetwear in stile Messi.

READ  Netflix ha triplicato il numero di abbonati al suo piano supportato da pubblicità portandolo a 15 milioni

MGO Global ha subito perdite crescenti senza beneficiare di questo contratto. Durante quell’anno, grazie anche ai fondi IPO, la società acquistò un pennone che portò entrate, ma non profitti. Dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali in agosto, il prezzo è sceso e ha appena rialzato la testa. Nel mese di novembre, le perdite ammontavano a 4,98 milioni di dollari nei primi nove mesi dell'anno, rispetto a 1,86 milioni di dollari nello stesso periodo dell'anno precedente.

Il negozio di Macy's è particolarmente fatiscente. Nei primi nove mesi la società ha registrato un fatturato di 931.840 dollari, con una perdita di 1,57 milioni di dollari, in parte dovuta ai pagamenti al giocatore di football. Secondo l'ultimo rapporto trimestrale. Al fuoriclasse argentino è garantito un minimo di quattro milioni di euro per un contratto triennale, senza rinnovo automatico e con un anno rimanente.

Di questo passo i restanti 1,7 milioni di liquidità derivanti dall'IPO saranno presto esauriti. La stessa società ammette che “la liquidità disponibile, rispetto alla liquidità generata dai ricavi futuri, potrebbe non essere sufficiente per far fronte alle perdite operative in corso” come quella che sta vivendo.

Nella sua ultima relazione trimestrale MGO Global ha dichiarato di valutare costantemente le strategie per ottenere i finanziamenti aggiuntivi necessari per le operazioni future. Ha spiegato che queste strategie possono includere, ma non sono limitate a, finanziamento azionario, emissione o ristrutturazione di debito, stipula di altri accordi di finanziamento e operazioni di ristrutturazione per aumentare i ricavi e ridurre le spese. “La Società potrebbe non essere in grado di ottenere ulteriori finanziamenti azionari o di debito quando necessario o ottenere liquidità aggiuntiva a condizioni accettabili, se non del tutto”, ha aggiunto. “Pertanto, questi fattori, tra gli altri, sollevano dubbi significativi sulla capacità della Società di continuare come un'impresa in funzionamento per un periodo.” “ragionevole”.

READ  Il CEO di Vodafone, Nick Read, licenziato dopo che le azioni crollano del 44%

Il Nasdaq ha minacciato di espellere la società dal mercato dopo il crollo delle sue azioni. Il Nasdaq ha inviato una lettera alla società affermando che le azioni della società non hanno mantenuto il prezzo di chiusura minimo di 1 dollaro richiesto per continuare a negoziare sul mercato dei capitali del Nasdaq. Attualmente alla società è stato concesso un periodo iniziale di 180 giorni di calendario, fino al 16 aprile 2024, prorogabile, per conformarsi nuovamente a tale obbligo. Nel frattempo, il suo valore di mercato è rimasto a soli 10 milioni di dollari.

Segui tutte le informazioni Economia E un lavoro In Facebook E So nel nostro Newsletter settimanale

Programma dei cinque giorni

Le quotazioni economiche più importanti del giorno, con chiavi e contesto per comprenderne la portata.

Ricevilo nella tua email