Maggio 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Momenti preziosi della settimana: Trossard e Foden ancora in grande forma;  Pedri e Griezmann, maestri dei passaggi  Champions League

Momenti preziosi della settimana: Trossard e Foden ancora in grande forma; Pedri e Griezmann, maestri dei passaggi Champions League

Scopri i risultati, gli astri nascenti e gli highlights che hanno segnato l'andata dei quarti di finale di UEFA Champions League di questa settimana con Priceless Moments di Mastercard.

Momenti impagabili da MasterCard

Calligrafia a casa di Trossard

L'attaccante dell'Arsenal Leandro Trossard considera il gol in Champions League “particolarmente bello davanti ai suoi tifosi”.

Il pareggio del nazionale belga nel secondo tempo contro il Bayern, segnato da Gabriel Jesus, ha annullato il calcio di rigore di Harry Kane e riportato in equilibrio la partita dei quarti di finale.

Il 29enne ha segnato in ciascuna delle sue prime quattro partite casalinghe di Champions League. In effetti lo è Il quarto giocatore nella storia della competizione a raggiungere questa impresaInsieme a Alessandro Del Piero (Juventus), Frederic Kanoute (Siviglia) e Oscar (Chelsea).

Foden continua a brillare

Quando Kevin De Bruyne saltò la prima metà della stagione a causa di un infortunio, molti si chiesero chi avrebbe potuto sostituirlo in attacco. Phil Foden ha poi risposto alla chiamata e lo ha fatto anche martedì, quando il grande belga si è ammalato. Grazie al suo splendido gol nel 3-3 del Manchester City contro il Real Madrid, il 23enne attaccante ha segnato 32 gol in 45 presenze in questa stagione, otto delle quali in Champions League.

L'ultimo gol di Foden, un potente tiro al volo dal limite dell'area di rigore, significa che ha segnato in ciascuna delle sue ultime cinque partite di Champions League, la serie più lunga di un giocatore inglese nella competizione, eguagliando quella di Steven Gerrard nel 2007/08.

“Ha una scintilla incredibile nel segnare gol e fare cose”, ha detto il suo allenatore, Pep Guardiola, dopo la partita. Era sicuramente un gol di cui De Bruyne o Gerrard sarebbero stati orgogliosi.

READ  Canelo vs Golovkin 3: Triple H fa il suo pronostico: "Il mio cuore dice jgg, ma la mia testa dice canelo"

Foden la inserisce nella formazione

Passaggio perfetto di Pedri

“Sono venuto qui con la voglia di aiutare la squadra”, ha detto il centrocampista del Barcellona Pedri al 61', durante la vittoria per 3-2 a Parigi, che si è rivelata un colpo da maestro dell'allenatore Xavi Hernandez.

Nel giro di un minuto dall'entrata in campo, e al suo ritorno dopo un mese di assenza per infortunio, il 21enne ha inviato un meraviglioso passaggio filtrante da 35 metri perfettamente affinché Rafinha pareggiasse con un tiro al volo.

Il marcatore ha scherzato dopo la partita dicendo che Pedri gli aveva promesso “un pallone così” dopo averlo “schernito” durante l'allenamento. E ragazzo, lo ha fatto.

L'Atletico è in debito con Griezmann

Nella vittoria casalinga per 2-1 dell'Atletico Madrid contro il Dortmund, Antoine Griezmann è stato l'unico a fornire un assist. La stellina di Diego Simeone ha concesso un passaggio ad Alvaro Morata prima di lanciare la palla su Julian Rierson a Samuel Leno per trasformare quello che si è rivelato essere il gol decisivo.

Il Comitato di Monitoraggio Tecnico della UEFA ha osservato: “Ha fatto tutto bene, dettando il ritmo con la palla, aiutando Leno e anche comportandosi molto bene quando è stato il suo turno di difendere”.

Grandi elogi, soprattutto considerando l'infortunio alla caviglia di cui Griezmann soffre da diverse settimane. “Ora ho bisogno di cure e poi potrò riposare bene”, ha detto il 33enne, che senza dubbio sarà ancora una volta una figura chiave per l'Atleti per raggiungere le semifinali.

Migliore in Campo: Il meglio di Antoine Griezmann

READ  Con un gol nei minuti di recupero, Messi ha salvato il pareggio per 1-1 dell'Inter Miami contro il LA Galaxy