Napolitano: “Basta con le raccomandazioni”

Il Presidente della Repubblica incontra i “nuovi cittadini”: “Sul lavoro occorre trasparenza

Per il rilancio dell’occupazione il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, fa un invito. “L’Italia deve diventare il più rapidamente possibile un Paese aperto ai giovani, deve offrire opportunità non viziate da favoritismi e creare per il lavoro sistemi assunzione trasparenti – conclude – che smentiscano la convinzione che le raccomandazioni servano più dell’impegno personale“.

Mettere al bando le raccomandazioni, riconoscere l’impegno personale, mettere “al centro delle politiche il riconoscimento del merito è necessario, non significa solo proporre equità, significa crescita, far funzionare l’ascensore sociale bloccato da tempo“. E’ il messaggio del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel ricevere i “nuovi cittadini italiani”, le numerose collettività di immigrati presenti sul nostro territorio.

Per il Capo dello Stato, poi, i giovani sono fondamentali e Napolitano richiama le istituzioni, italiane ed europee, a non dimenticare mai la responsabilità di fronte a questa fetta della popolazione. Per Napolitano bisogna insomma “investire su istruzione, educazione e formazione”.