Pd Roma: “Ennesimo schiaffo ad Alemanno, concentriamoci sui veri problemi della città”.

Roma – “Il Tar sulle quote rosa ha dato un altro schiaffo ad Alemanno, che fa l’ennesima figuraccia di questi suoi tre anni di disastri”. Lo ha dichiarato – attraverso una nota – il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli.

“Vale la pena di ricordare i numeri del fallimento di Alemanno – ha aggiunto – tre rimpasti di giunta, tre assessori al bilancio sostituiti, quattro capi di gabinetto mandati via, due vicecapi di gabinetto che sono fuggiti. Stessa sorte anche per due direttori esecutivi del Campidoglio. E poi tre presidenti e tre amministratori delegati di Atac sostituiti, al pari di tre amministratori e tre presidenti della società Risorse per Roma. Il tutto condito dai quattromila assunti, senza concorso e a tempo indeterminato, nelle aziende comunali nel vergognoso scandalo Parentopoli“.

“Roma sta pagando l’inettitudine di questo sindaco, il peggiore che la città abbia mai avuto. Ora speriamo che Alemanno, nella nuova giunta – conclude – abbandoni la ricerca del vip per rilanciare la sua immagine devastata e si concentri sui veri problemi della città“.