Regioni: governatori più amati, Scopelliti sesto

Luca Zaia (Veneto), Roberto Formigoni (Lombardia) ed Enrico Rossi (Toscana) sono i tre governatori più apprezzati in Italia, secondo lo studio Monitoregione di Datamonitor, istituto di ricerca del gruppo BSE, diretto da Natascia Turato. Ultimi tre posti per Catiuscia Marini (Umbria) all’ottavo, Nichi Vendola (Puglia) al nono e Vito De Filippo (Basilicata) al decimo. La terza edizione 2011 dell’indagine trimestrale Monitoregione, dell’istituto di ricerca Datamonitor (ex Fullresearch), sull’apprezzamento dei governatori di Regione vede quindi un testa a testa tra Luca Zaia (Veneto, Lega Nord) con il 60,2%, primo nonostante un calo dello 0,4%, e Roberto Formigoni (Lombardia, Pdl), secondo con il 60% – in calo dello 0,4%. Segue Enrico Rossi (Toscana, Pd) che con il 59,4% fa registrare la crescita di consensi piu’ consistente in questa edizione, +1,2%. Il Governatore toscano supera Vasco Errani (Emilia-Romagna, Pd) che scende al quarto posto con il 58,2% (- 0,9%). Raffaele Lombardo (Sicilia, Mpa) rimane al quinto posto con il 56,5%, in calo dello 0,5%, seguito da Giuseppe Scopelliti, (Calabria, Pdl) al sesto con il 56,5% (-0,2%). Prima donna in classifica e’ Renata Polverini (Lazio, Pdl) che si conferma al settimo posto con il 55,9% e una crescita dello 0,8%. Precede l’altra donna, Marini (Pd) con il 54% (-0,2%). Vendola (Sel) con il 52,8% e’ in crescita dell’1,1%. Chiude De Filippo (Pd) con il 53,2% (-0,4%). I 10 Governatori presenti in classifica sono: 5 di centrosinistra, 5 di centrodestra; 4 del nord, 4 del sud, 2 del centro. “Dai dati di questa edizione di Monitoregione emergono alcuni elementi di grande interesse come la sfida al nord tra Zaia e Formigoni.

Inoltre non puo’ essere un caso che il sindaco di Verona, Tosi, e il governatore del Veneto, entrambi esponenti della Lega, siano sul podio delle classifiche Datamonitor, evidentemente rappresentano un modello vincente in questa regione – ha affermato Turato, direttore generale di Datamonitor -. E’ da evidenziare il lavoro del Governatore della Toscana Rossi, l’unico che da giugno 2010 ha fatto registrare una costante crescita di consenso, per altro riscontrabile nel gradimento dei diversi servizi erogati dalla regione. Da rilevare inoltre per Nichi Vendola il gap esistente tra il dato del suo consenso come leader nazionale e quello che gli attribuiscono i cittadini pugliesi come governatore, nonostante la crescita.

Emerge, infine, che la figura del Governatore di Regione, nel suo complesso, riscontra un livello di fiducia costante presso i cittadini e non sembra essere investita dal vento dell’anti-politica”. Ottomilacinquecento le interviste telefoniche effettuate e realizzate dal 3 luglio al 21 settembre. Per la loro specificita’ territoriale la Valle d’Aosta e il Trentino- Alto Adige non sono stati rilevati.