Sanità, oltre duemila persone in corteo a Cosenza

COSENZA – Oltre duemila persone sono giunte a Cosenza da tutta la provincia per partecipare alla manifestazione organizzata dalla Camera del Lavoro di Cosenza insieme a quella di Castrovillari, per chiedere che sia applicato il diritto alla salute. Il corteo ha attraversato il centro cittadino e si è concluso dinnanzi la sede dell’Asp.
“Tutte queste persone sono qui per chiedere che sia applicato l’articolo 32 della Costituzione” hanno detto Umberto Calabone e Giuseppe Guido, segretari Cgil Cosenza e Cgil Pollino Sibaritide Tirreno. “Non abbiamo strutture adeguate – hanno aggiunto – né un sistema che dia risposte ai cittadini. C’è un fallimento del commissario e del piano di rientro. Sistematicamente, inoltre, la politica incide nel sistema sanitario, privato più che pubblico, non per garantire i Lea ma come bacino di voti. I cittadini hanno perso la fiducia nel sistema calabrese e cosentino in particolare. Si deve cambiare passo immediatamente, la politica e le istituzioni ad iniziare dall’Asp”.