VIGOR IN ……ROSA

rosa_vitellino

VIGOR LAMEZIA – MELFI   :  3 -1 (Mangiapane, Mangiapane, Mancosu- Viola)

Mio malgrado, (causa volo annullato da Alitalia e conseguente anticipo della partenza a domenica mattina), sono dovuta ricorrere ad voce fuori campo, o meglio in campo, anche per raccontare la partita casalinga della Vigor (con enorme dispiacere, anche perché ero certa di perdermi una bella vittoria). Stavolta ho chiesto però a Mister Costantino, anche, di raccontarmi, oltre a questa bella vittoria casalinga (che mancava dal turno infrasettimanale con il Chieti) anche la “sua prima partita”. Scherzando mi racconta che in verità non “può” ricordarla, perché già in fasce, veniva portato dal padre, tifoso di calcio, a San Siro a vedere le partite di Inter e Milan. E’ come se il calcio facesse parte del suo DNA. Venendo alla partita odierna il Mister aveva messo in guardia , perché il Melfi veniva da una buona serie positiva, mentre la Vigor fatta scendere in campo, reinventata ancora una volta, rifletteva quelle che erano le mie speranze, ovvero che Mister Costantino “pescasse “ nelle ns giovanili gli elementi mancanti (viste le squalifiche di De Luca e Marchetti, e l’infortunio ancora irrisolto di Sinicropi). Ed infatti tra i convocati vi erano Catalano, che ha fatto una buona prestazione contro il Giulianova, De Sensi e Martino, che ha esordito, nel secondo tempo, in questo campionato. Quindi solita formazione, con il recuperato Mercurio al posto di Marchetti e Romero al posto di De Luca. Ma quello che ha cambiato sicuramente il volto alla partita sono stati i due gol su punizione del ns Capitano Mangiapane, che, finalmente, ha incantato il D’Ippolito, interrompendo un digiuno anche troppo lungo. In questo scorcio di campionato il fatto che ancora non fosse riuscito ad inquadrare la porta era sicuramente frustrante sia per lui, che per la squadra, che in qualche (?) occasione, quando le porte sembravano stregate, avrebbe avuto proprio bisogno delle sue giocate. In mezzo il temporaneo pareggio del Melfi su calcio di rigore, per un errato disimpegno difensivo. Ma la squadra stavolta è stata in grado di reagire subito, di costruire e ripartire, riuscendo a chiudere il primo tempo in vantaggio per 2-1. Nel secondo tempo il gol di Mancosu su un bello schema di calcio di punizione laterale ha chiuso la partita, ma non il gioco perché la Vigor ha continuato ad attaccare, continuando a fare vedere del bel gioco. Perciò Mister Costantino è soddisfatto della prestazione, ma, è più forte di lui, pensa già alla prossima, il Campobasso, mancherà Cerchia stavolta….

RISULTATI

ARZANESE – CATANZARO : 1 -0

CELANO – MILAZZO: 2-0

CHIETI – EBOLITANA : 1 – 0

FONDI – GIULIANOVA : 2 – 1

GAVORRANO – L’AQUILA : 1 – 1

ISOLA LIRI- APRILIA : 2 -0

PAGANESE – AVERSA N. : 1 – 0

PERUGIA – FANO : 4 -1

VIBONESE – CAMPOBASSO : 1 – 0

VIGOR LAMEZIA – MELFI : 3-1

Riposa NEAPOLIS

CLASSIFICA

L’AQUILA 34, PERUGIA 33, PAGANESE 32 – CATANZARO 30 VIGOR LAMEZIA 28, CHIETI 27, ARZANESE 24, GIULIANOVA 23, APRILIA 22, GAVORRANO 21, CAMPOBASSO 20, AVERSA N – VIBONESE – FONDI 18, ISOLA LIRI 17 MELFI – EBOLITANA – NEAPOLIS – FANO 15, MILAZZO 13, CELANO 8