Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Steve Jobs ha “ingannato” tutti nel 2007 con il suo iPhone, ma sono stati veloci a risolverlo

Steve Jobs ha “ingannato” tutti nel 2007 con il suo iPhone, ma sono stati veloci a risolverlo

Quelli di noi che sono maggiorenni ricordano il giorno in cui Steve Jobs ha promesso di “fare la storia”. parola chiave dall’iPhone originale nel 2007. Abbiamo già parlato molto di come è stata fatta la storia quel giorno, ma ciò che è stato dimenticato è che L’iPhone originale ha deluso l’intera comunità di sviluppatori.

Diverse le rivoluzioni in mostra all’evento: lo schermo multi-touch, l’interfaccia del primo “iPhoneOS” e lo stile di quello che oggi consideriamo un dispositivo imprescindibile della nostra vita. Ma questo, nel gennaio 2007, era un giardino completamente recintato. Intoccabile.

Una rivoluzione chiusa sul lime e sul canto

Risolte le prime icone delle app del sistema operativo per iPhone su uno sfondo dello schermo nero. Non si può riorganizzare, ma il fatto che sia stato Steve Jobs a introdurlo e che agli sviluppatori non sia piaciuto per niente lo è Non c’era modo di sviluppare app.

Se vuoi sviluppare qualcosa, devi limitarti alle app web che gli utenti devono aprire tramite indirizzo web e Safari. All’epoca si parlava molto di HTML5, ma gli sviluppatori speravano di poter lavorare su esperienze native. E Jobs ha chiuso quella porta in pochi minuti durante la fine della presentazione.

Il tempo ha dimostrato che questo era sbagliato.. E fortunatamente questo bug è stato risolto in appena un anno, perché con l’arrivo dell’iPhone 3G è stata presentata la seconda versione di iPhone OS 2 con il proprio kit di sviluppo. E insieme a questo, il concetto di app store che finì per diventare un business da centinaia di miliardi di dollari.

READ  Ottieni Rayman Raving Rabbids per PC gratuitamente fino al 23 gennaio

Il Vision Pro dimostra che Apple ha imparato la lezione: c’è ancora mezzo anno per vedere la prima generazione di questo dispositivo nei negozi, ma gli sviluppatori possono già Guai Con VisionOS beta. Sono già state viste cose promettenti che aiuteranno sicuramente il calcolo spaziale di Apple a sopravvivere bene fin dai primi giorni della sua vita.

all’Applesphere | “Avremmo potuto essere migliori dell’iPhone”: il creatore di Symbian rivela come abbia sottovalutato Steve Jobs