Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stroll e Tsunoda, i primi ad essere certificati dal Gran Premio del Messico

Brian Lennon – Formula 1Getty Images

Risuonò forte che Lance Stroll avrebbe cambiato i componenti della sua unità di potenza dopo essersi qualificato male in Gran Premio degli Stati Uniti Che lo ha costretto a uscire in situazioni ritardate. Tuttavia, l’Aston Martin ha deciso di non farlo, facendo affidamento sulle scelte dei canadesi per ottenere un buon risultato in gara.

Nuova unità di potenza

Ma era chiaro che l’Aston Martin non sarebbe sfuggita alla stessa sorte del resto dei veicoli con meccanica Mercedes, e avrebbe dovuto aspettare solo una gara fino a quando il pilota non fosse stato penalizzato cambiando l’intero propulsore, superando il numero consentito di parti. in questa stagione.

Stroll rilascerà una nuovissima unità di potenza, overshooting, nonché una nuova unità di controllo e un nuovo sistema di scarico. Con queste due componenti, però, si è al limite, il che non impedisce che la penalità inflitta vada in fondo alla rete nella gara di domenica.

Gita di Lance Lotterà per non stare finalmente con un altro pilota che ha deciso di apportare modifiche anche alla sua power unit, con la stessa penalità. Questa volta non un pilota Mercedes ma un pilota Honda. Yuki Tsunoda. Come lo Stroll, monterai la tua terza unità di ogni componente incluso e, nel caso degli scarichi, monterai la tua sesta unità degli otto consentiti.

Nuovo scarico per Sergio Perez

Checo Pérez lancerà anche una nuova scala, che, come Tsunoda, è la sesta delle otto utilizzabili durante tutto l’anno senza alcuna penalità, quindi il messicano non sarà penalizzato per il concept.

READ  Oscar Tabarez: "Non era il peggior risultato che potesse capitare"

Reprimendas per Hamilton e Raikkonen

Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen hanno ricevuto un rimprovero per un fallo durante la loro prima sessione di prove libere. Gran Premio del Messico. Entrambi i piloti sono usciti di pista dopo il lungo rettilineo, sono entrati nell’erba, e sono rientrati in pista dopo un tracciato diverso da quello stabilito dal direttore di gara.

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo email. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io