martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Un panel delle Nazioni Unite ha messo in guardia dal razzismo nello sport in Italia

Giovedì un comitato delle Nazioni Unite (ONU) ha condannato l’incitamento all’odio e il razzismo in Italia, in particolare durante gli eventi sportivi contro persone di origine africana.

Il Comitato per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale, composto da 18 esperti indipendenti, ha affrontato la situazione in diversi paesi, tra cui l’Italia, in agosto.

Presentando ai giornalisti i risultati della commissione sul Paese, una delle esperte, Regine Esenem, ha sottolineato che “sono stati lanciati allarmi durante gli eventi sportivi, in particolare attacchi fisici e verbali contro atleti di origine africana”. .

Ha inoltre sottolineato che il comitato ha chiesto all’Italia di “indagare su tutti gli atti di razzismo nel mondo dello sport e punire i responsabili”.

La commissione ha quindi raccomandato all’Italia di “prestare particolare attenzione a questi casi contro neri e persone di origine africana, soprattutto nel contesto del calcio, affinché la legislazione nazionale esistente appaia buona e venga utilizzata in modo efficace. Le azioni contro criminali e criminali sono punite “, ha aggiunto l’esperto.

Pubblicità – Scorri per continuare

All’inizio dell’anno, ad esempio, l’attaccante belga Romelu Lukaku è stato espulso per aver festeggiato provocatoriamente un gol in risposta ai cori razzisti contro di lui, poi all’Inter. La Federcalcio italiana ha successivamente revocato il divieto associato a quella retrocessione.

Quell’episodio di razzismo in uno stadio italiano scatenò una nuova ondata di reazioni in Italia e all’estero.

apo/gk/dr/iga

READ  Il Nicaragua ottiene risultati nel turismo sostenibile in Italia (+Foto)
Aldobrandino Golino
Aldobrandino Golino
"Studente di social media. Appassionato di viaggi. Fanatico del cibo. Giocatore pluripremiato. Studente freelance. Introverso professionista."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles