Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Un uomo, un voto” significa “un dollaro, un voto” nelle democrazie occidentali, afferma l'ex primo ministro italiano.

“Un uomo, un voto” è degenerato in “un dollaro, un voto” nelle democrazie occidentali, ha affermato l'ex primo ministro italiano Massimo D'Alema. In un forum internazionale a Pechino ha espresso preoccupazione per l’attuale influenza del denaro sulla politica.

Attraverso il controllo dei media moderni, il denaro “onnipotente” è sempre più in grado di manipolare e condizionare l’opinione politica. Ha promesso.

D'Alema Si è espresso nel quadro del terzo “Forum internazionale per la democrazia: valori umani condivisi” dove ha invitato a frenare lo strapotere del denaro.

Tuttavia, con il declino delle democrazie occidentali, Alcuni paesi considerano ancora la democrazia un valore della regione e la sventolano come una bandiera per opporsi ad altri paesiE alcuni insistono sul fatto che in realtà stanno costruendo un “nuovo muro di Berlino” che renderà difficile qualsiasi cooperazione internazionale.

Secondo lui, in ordine, I paesi occidentali devono ripristinare la democrazia attraverso politiche pubbliche per affrontare la disuguaglianza e l’ingiustizia sociale, mentre sulla scena internazionale è urgentemente necessario un dialogo aperto piuttosto che un’opposizione ideologica tra diverse culture e civiltà..

Come hanno dimostrato negli ultimi anni le esperienze dell’Afghanistan, dell’Iraq o del Medio Oriente, il modello occidentale non può essere esportato e imposto in altre parti del mondo. ha detto infine D`Alema.

READ  Nascondi un visto per coloro che possono rinunciare a Venezolanos