sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Una Patel: “Non dobbiamo dare loro alcuna speranza”

Sabato prossimo il Barcellona ospiterà il Chelsea allo stadio Luis Companis. Le due squadre, conosciute come veterane dei duelli europei, si affronteranno per un posto nella finale della Champions League, che si terrà questa stagione a Bilbao. I blaugrana vogliono riconfermare il titolo per continuare ad espandere il proprio dominio. Una Patel, tornata in quella che era la sua casa nell'estate del 2023, è una delle giocatrici che ha parlato con i media prima di giocare l'andata della semifinale.

Come vedi la partita contro il Chelsea?

Sono molto felice e molto emozionato. È qualcosa che non avevo mai sperimentato prima e aspetto la partita con grande entusiasmo.

Che accoglienza si aspetta dai tifosi del Montjuïc dopo la delusione maschile contro il Paris Saint-Germain?

Vogliamo vedere i culé come ci incoraggiano. Facciamoli scendere in campo ma anche accoglierli, vogliamo notare il calore fin dal primo minuto. Essere un Collie, avere tutte le esperienze è speciale. Voglio viverlo.

Affrontano il Chelsea, rivale di un campionato che conoscono bene. (Ha giocato per il Manchester United per tre stagioni). Cosa si aspetta il Chelsea dopo due brutti risultati?

Sono arrivati ​​dopo aver perso le due coppe e penso che verranno con la voglia di fare qualcosa ma dobbiamo essere preparati e soprattutto non dare loro nessuna speranza.

È tornato nel campionato spagnolo quest'anno. È quello che ci si aspettava?

Sapevo da dove veniva. A Barcellona c'è la forza e mi alleno con i migliori. Il campionato spagnolo non è forte come quello inglese, ma ero pronto a venire qui.

La concorrenza ha ancora molta strada da fare?

READ  F1 2022 - Qualifiche e griglia del Gran Premio di Formula 1 del Bahrain

C'è ancora molto. Ma anche in stile inglese. C'è ancora molta strada da fare per migliorare le strutture e i campi, affinché le squadre possano finalmente diventare più professionali…

Ti prepari diversamente per un pareggio sapendo che l'allenatore non proseguirà la prossima stagione? Forse è il fattore emotivo.

No, no. Da quando ha detto che non avrebbe continuato, abbiamo continuato a lavorare allo stesso modo. Non sono previsti incentivi aggiuntivi per la persona che se ne va. Continuiamo a fare il nostro lavoro, che è il massimo che possiamo fare.

Hai deciso di tornare al Barcellona per giocare questo tipo di partite, vero?

Tratto questo gioco come qualsiasi altro gioco importante. Non voglio dargli più importanza. Devi prepararti bene ed essere pronto al 100% a dare il massimo.

Suonano sabato alle 13:30. Quale sarà la tua routine?

Non abbiamo molte ore, quindi mi sveglio, faccio una colazione abbondante, faccio esercizi di respirazione e porto a spasso il cane.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles