Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Anche come motore di occupazione, il governo non ci protegge come in Italia”

Rappresenta una delle tre gambe che compongono il grappolo di tegole Castellon. Insieme ai produttori di piastrelle e pavimenti; E per coloro che si dedicano all’espansione di smalti e fritte, le aziende produttrici di macchine contribuiscono all’industria. Ceramica Lo spagnolo è uno dei più avanzati al mondo. Associazione che li rappresenta, Acepec Sta festeggiando il suo anniversario e, sebbene la situazione sia delicata, dobbiamo guardare al futuro.

Acebek compie 40 anni. Come è stata l’origine e l’evoluzione dell’associazione?

Pur avendo già dei precedenti, la nostra associazione nasce nel 1982 con le macchine del settore agricolo. Con l’avvento della ceramica, negli anni ’60 e ’70 ci sono state aziende che hanno diversificato la loro attività, fino alla creazione di Asebec nel 1982 con il suo presidente, consiglio e leggi.

Come sono trascorsi quattro decenni di storia?

Il primo presidente è stato Jaime Tomac. Poi è arrivato mio padre, Juan Santiago Bono. Poi Francisco Ortels, che è stato lì per 16 anni, ha consolidato l’azienda. Poi sono entrato nel consiglio come vicepresidente e poi sono diventato presidente.

Qual è la posizione delle macchine per ceramica spagnole nel contesto internazionale?

Durante questo periodo, l’industria è progredita fino a quando un attore come Keraget è emerso con la stampa digitale diffusa in tutto il mondo. Tuttavia, questa tecnologia ci ha reso tremendamente agili Italia Anche loro hanno adottato questa tecnica e noi siamo sempre all’avanguardia. D’altra parte, siamo sempre stati strettamente legati a Gwalisar, il Congresso formato tra Università Ingegneri e Camera di CommercioE questo è un indizio.

L’anniversario arriva in un momento delicato per la ceramica. Cosa si dovrebbe fare per superare questo divario? Spese Energico?

READ  Il cestista è morto dopo essere crollato in un'intera partita in Italia

Il problema dei prezzi dell’energia fuori controllo è legato all’energia del futuro. Sappiamo già che i prezzi dell’energia non scenderanno perché c’è un orizzonte di decarbonizzazione. Come puoi comprare benzina a buon mercato se poi non te la lasciano comprare? Tutti i termini Europa Rendono l’energia molto costosa. Inoltre, nel nostro Paese, il governo non ci protegge come facciamo noi o come l’Italia, anche se lo facciamo macchina Sviluppo e occupazione e Esportazioni. Come pacchetto, la situazione è molto delicata. Ma come industria meccanica abbiamo la tecnologia, facciamo la differenza e l’avremo servitoPerché saremo fornitori di tecnologia per il cambiamento.

Hai calcolato le perdite subite dalle aziende associate ad Acepec?

In linea di principio no, perché abbiamo fatto molti investimenti avviati in precedenza Crisi. Quando si verificano cambiamenti profondi, le aziende cambiano macchina. Tutto ciò è cambiato con Ink-Jet. Adottando poi formati più grandi, i mezzi per far seguire la massima efficienza energetica al prezzo del gas. Ci siamo divertiti, ora ci sarà una pausa. Meno aziende ceramiche, le aziende Asebec perderanno clienti. Ecco perché si impegna a diversificare. Molte aziende esportano già l’80%: se qui non c’è l’industria ceramica, continueremo ad andare in altre parti del mondo, anche se vogliamo un mercato importante vicino casa.

“La fiera Sevisama è il nostro mercato naturale; Giochiamo in casa e dovremmo fare tanto”.



Il disavanzo degli investimenti sarà elevato Spagna?

Sì, gli italiani hanno agevolazioni fiscali e dominano i mercati più importanti, il che è un grosso problema che riguarda le nostre piastrelle e noi che lavoriamo con loro. Dobbiamo proteggere la nostra comunità.

READ  Fan Token: Portogallo e Italia si affidano ai loro fan per andare alla Coppa del Mondo

C’è tensione politica con la Spagna Algeria Ha interrotto i legami commerciali dall’estate. In quali circostanze è questo assedio?

Siamo in costante contatto con le autorità. Abbiamo anche incontrato il Ministro degli Affari Esteri, José Manuel Albarez Alicante. Si diceva che il problema sarebbe stato risolto ma non è stato risolto. Poiché il 20% delle esportazioni dipende da questo paese, stiamo perdendo vendite a causa di costi aggiuntivi anche se possiamo vendere in paesi terzi. Questo è uno svantaggio affrontato anche dalle aziende produttrici di smalti. Ciò significa più disoccupazione e meno economia, il che si aggiunge al problema Ucraina e paesi orientali. Tutto ciò che accade a livello internazionale ha un impatto sul nostro settore.

erano dentro Cersei e Tecna in Italia, e il Padiglione Tecnologico tra pochi mesi Stai ascoltando?.

Alla Tecna erano attesi molti acquirenti man mano che i mercati si consolidavano, anche se arrivavano acquirenti regolari. Per Chevisama questo è il nostro mercato naturale, giochiamo in casa e vogliamo che arrivi molto dall’estero. Puntiamo molto sul padiglione tecnologico, e il nostro mercato naturale è quello di lingua spagnola.

Quali sono i nuovi mercati per la vendita di macchine per ceramica in questi tempi incerti?

Spediamo molto MessicoPerché la maggior parte di ciò che viene prodotto lì viene spedito America E quelle piante stanno crescendo. Non hanno lo stesso problema che abbiamo noi, hanno molta crescita. Inoltre, condurremo missioni commerciali in Messico e terremo conferenze tecniche per rafforzare la nostra presenza. Questo include aziende specializzate Il mio jetÈ ancora diffuso in tutto il mondo.

C’è preoccupazione per la transizione energetica. Su quali strategie scommetti di più?

READ  Peggiora siccità in Italia da record: Autorità idrica

Ora siamo in una spirale in cui vorremmo che la tecnologia esistesse già, ma attualmente non esiste. Abbiamo l’idrogeno, che non è chiaro perché richiede molta elettricità. Abbiamo già un forno elettrico implementato in alcuni stabilimenti in Italia e potrebbe essere parte della soluzione. Va tenuto presente che è difficile cambiare le cose, soprattutto quando ci sono ancora persone che credono che ci sia ancora tempo per cambiare. Molte persone scommettono sul gas, non ci sono investimenti evidenti. Sono state fatte molte ricerche, ma finora è difficile vedere questo futuro. Negli atomizzatori, con il loro elevato consumo energetico, la conversione è ancora più difficile da ottenere.