Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aveva un pacemaker dopo tre interventi a cuore aperto

Aveva un pacemaker dopo tre interventi a cuore aperto

Arnoldo Schwarzenegger76 anni, ha condiviso che doveva farlo Posiziona un pacemakerDopo aver subito un intervento chirurgico a cuore aperto tre volte. “Ora sono solo una macchina, proprio come Terminator”, ha scherzato.

L'uomo che è stato governatore della California tra il 2003 e il 2011 ha spiegato nel suo podcast – “Arnold's Pump Club” – di essere stato operato la settimana scorsa per tre diversi interventi e che ora sta bene, in fase di recupero.

Inoltre, ha anche detto di aver ricevuto sostegno da molti suoi colleghi, soprattutto dal suo caro amico Jane FondaHa ringraziato il lavoro dei medici della Cleveland Clinic in Ohio: “Tutti i medici e gli infermieri si sono presi molta cura di me e hanno reso l'intervento il più indolore possibile”.

“Le valvole bicuspide hanno ucciso mia madre.”

Questa non è la prima volta che Schwarzenegger soffre di problemi cardiaci. Dovevano farlo Sostituzione della valvola aortica Nel 2020, insieme a una nuova valvola polmonare che aveva ricevuto nel 2018. Nel 1997 ha subito anche un intervento chirurgico operazione al cuore Sostituzione facoltativa di una valvola cardiaca aortica congenita difettosa.

L’eroe del romanzo “Twins Strike Twice” o “Conan il Barbaro” ha ammesso che non gli piaceva parlare di questi temi, ma ha deciso di fare un’eccezione: “Parlare di questo va contro l’educazione che ho ricevuto in Austria, dove non si è mai parlato di questioni mediche”. Tengo per me tutto ciò che riguarda le cure mediche.“Ha ammesso; “Ma ho ricevuto molte lettere da persone nate con una valvola aortica bicuspide, come me, che mi dicevano che parlare delle mie sostituzioni valvolari li ha aiutati e ha dato loro speranza di superare gli interventi chirurgici.”

READ  Tutto quello che sappiamo sull'attesissimo show di "The Batman" con Colin Farrell per HBO Max.

“Mi hanno detto che avevo delle cicatrici dovute al mio precedente intervento chirurgico Il mio battito cardiaco era irregolare. “È così da alcuni anni, quindi rimango in contatto con il mio team medico e almeno una volta all'anno vado a fare un check-up completo per vedere come va il mio cuore.”

Nonostante l’ansia, l’ex stella del bodybuilding non perde il suo ottimismo: “Questa è la vita con un problema cardiaco ereditario, ma… Non mi sentirai lamentarti». L'attore capisce l'importanza dei controlli regolari perché sua madre è morta per un problema simile: “Le valvole premolari hanno ucciso mia madre”.