Aprile 23, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Design femminile.  Contemporary Mexico, la mostra madrilena che rende omaggio ai designer messicani

‘Design femminile. Contemporary Mexico, la mostra madrilena che rende omaggio ai designer messicani


Dalla première del documentario Dior alla recente mostra Casa México a Madrid. Il design messicano sta vivendo uno dei suoi momenti più belli e le donne davanti e dietro le quinte stanno finalmente ottenendo il riconoscimento che meritano grazie a tributi e mostre che mettono in risalto il loro lavoro. Questa è la situazione Design femminile. Messico contemporaneoSi tratta di una mostra lanciata dalla Fondazione Casa México in Spagna e curata da Ana Elena Mallet e Pilar Obiso. Che mette in risalto il lavoro dei designer messicani e la loro importanza nel mondo del tessile e dell’artigianato.

Per farli luce, questa mostra si trova nella capitale e ci porta in un giro completo intorno al mondo La storia di vari direttori creativi e donne professioniste, Le quali, come accade in ogni altro ambito artistico, vengono spesso messe a tacere in nome dei mariti, o sottoposte alla leadership maschile.

Fondazione Casa de Mexico in Spagna

Fino al prossimo 18 febbraio 2024, Casa México ospita i lavori di 70 designer provenienti da 13 diversi stati della Repubblica del Messico. Ogni visitatore potrà vedere Fino a 145 pezzi di questi autori, in un percorso suddiviso in sette diversi blocchi che raccontano la situazione e l’azione nascosta dietro ognuno di essi.: Riconsiderare tradizioni, nuovi media e nuovi materiali, dalla prospettiva locale a quella internazionale, binomiale e di genere E Gamma di contatto visivo.

Tra le donne che possiamo trovare nella mostra vediamo disegni e riferimenti a nomi come Adriana Diaz de Cossio, Casa Medi, Elena Moncada, Maddalena Forcella, Perla Valtierra, Pink Magnolia, Rufina Ruiz Lopez, Sandra Weil o Veronica Monsivais. Tra le opere esposte ci sono anche creazioni di donne indigene, emarginate da questo campo e descritte come artigiane, a causa di fattori culturali e sociali.

“Per la Fondazione Casa de México in Spagna, è motivo di orgoglio presentare, nel contesto del nostro quinto anniversario, questo Un gruppo di donne che ha arricchito la storia del design made in Mexico “E coloro che si sono fatti strada in una professione nella quale non sempre hanno avuto visibilità e riconoscimento per i loro importanti contributi”, ha dichiarato il Direttore Generale della Fondazione Casa México in Spagna, Ximena Carraza Campos. Per i visitatori, rappresenta anche un’opportunità ideale per rompere gli stereotipi, espandere il concetto di design femminile in Messico e dargli una nuova narrativa.