Fitch minaccia di mettere sotto osservazione il debito Usa

In attesa dell’accordo tra democratici e repubblicani per l’innalzamento del debito, l’agenzia di rating Fitch ha precisato sui rischi che gravano sul rating degli Stati Uniti.

Fitch ha dichiarato che metterà sotto osservazione il rating degli States se il tetto al debito non dovesse essere innalzato entro il 2 agosto, così come fatto qualche settimana fa da parte di Moody’s e Standard and Poor’s. Per Fitch un accordo verrà raggiunto entro tale data, anche perché Obama e il segretario al Tesoro Geithner hanno scoperto le carte, sul rischio concreto di default qualora non dovesse esser innalzato il debito. Il prossimo 4 agosto il tesoro Usa dovrà pagare interessi sul debito per 90 miliardi di dollari.

“L’accordo su una strategia credibile di consolidamento fiscale garantirà agli Stati Uniti lo status di tripla-A; l’incapacità di raggiungerlo indebolirà inevitabilmente il profilo di credito sovrano e potrebbe risultare in un taglio di rating”.