domenica, Giugno 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Ernesto Pimentel si difende dalle critiche al suo film: “Saremo sempre i cattivi l’uno nelle storie dell’altro”

Ernesto Pimentel ha parlato per la prima volta di Alex Broca | Reventonazo della Chola – America TV

Ernesto Pimentel ha approfittato degli ultimi minuti del suo programma.Reventonazo chola Per parlare pubblicamente della sua relazione e della successiva rottura con il defunto ballerino Alex Broca. Per la prima volta ha affrontato direttamente la polemica che lo circonda, nata dopo la prima del film “Shabuka”, in cui alcuni spettatori hanno visto velati riferimenti al suo ex partner.

Durante la messa in onda del programma sabato scorso, 4 maggio, il presentatore ha espresso il suo rammarico per l’assenza del suo compagno di vita, cosa che si è riflessa nella visione del suo film da parte del pubblico. Ed evidenziato La complessità delle storie personali, Poiché non esistono ruoli assoluti per il bene o il male, si è rammaricato che alcune interpretazioni andassero oltre lo scopo originale dell’opera.

“Nella mia storia nessuno è buono o santo. C’è gente che ha provato a dire che non avrei mai voluto dire la parola Alex e oggi lo farò, per dirgli che mi dispiace che non sia qui. È così molto triste che la gente dia un nome a ciò che non è stato dato. C’è gente che ha messo la verità, ed era un romanzo.

Ernesto Pimentel parla della recitazione di Alex Broca nel suo film “Chabuca”. | Configura/Infobae

Il conduttore televisivo ha sottolineato che nel suo film, Nessun personaggio è ritratto come un antagonistaPertanto, nega le speculazioni sulla recitazione di Alex Broca. Inoltre, ha sottolineato il contrasto tra realtà e finzione narrativa, commentando che la verità è distorta se vista attraverso la prospettiva degli altri, che possono attribuire altre intenzioni o significati.

READ  Quali latinos potrebbero essere nominati per i Grammy Awards 2022?

Ha anche sottolineato l’importanza di consentire a un individuo di svilupparsi e di non rimanere bloccato nel passato, sottolineando che gli eventi accaduti decenni fa non dovrebbero definire chi siamo nel presente. Con queste parole, ha esortato gli spettatori a formarsi le proprie opinioni e a considerare la facilità con cui si possono esprimere giudizi senza conoscere la totalità delle circostanze.

“Continuerò a celebrare la vita. Trai le tue conclusioni. Siamo sempre i cattivi l’uno nelle storie dell’altro, ma tutti meritiamo una possibilità. Ciò che è accaduto 20 o 30 anni fa non definisce chi sei oggi.”

Ernesto Pimentel ha fatto riferimento ad Alex Brocca in El Reventonazo de la Chola.

Al termine del suo intervento, l’ideatore di “Chula Shabuka” lo ha ringraziato per l’opportunità di condividere la sua versione dei fatti, sottolineando il valore della vita e della salvezza personale.

In altri momenti delle sue dichiarazioni in’reventonazo chola, Ernesto Pimentel ha condiviso con il suo pubblico un momento di onestà e di profonda riflessione sulla sua esperienza personale di convivenza con le minacce e su come ha affrontato la dura prova.

Il conduttore e attore peruviano ha rivelato di sentire una paura costante nella sua vita, che lo ha portato ad un processo di riflessione personale e di riconciliazione. Nelle sue parole, ha espresso una richiesta di perdono per coloro che potrebbero essersi sentiti colpiti dalle sue azioni o parole, sottolineando i suoi continui sforzi per essere una persona migliore.

Le sorelle di Alex Broca sperano di ripubblicare ufficialmente il libro.

“La mia vita è minacciata minuto dopo minuto. E ogni giorno faccio del mio meglio, e oggi non rispondo a niente e nessuno. Oggi parlo con me stessa per dirmi che mi perdono e mi accetto e chiedo perdono a chi mi si è sentito insultato dalla “mia verità”.

Inoltre, affrontava un tema di grande importanza sociale e personale: HIV. Il comico, che ha anche annunciato di essere portatore del virus, così come il suo ex compagno Alex Broca, ha espresso l’importanza dell’educazione sessuale e come prevenirla tra i giovani.

Alex Brocca sognava un’eredità duratura. (Foto: Panamericana TV)

Ha evidenziato la necessità di pRitardare l’inizio dell’attività sessuale E il Utilizzare mezzi di protezione, come i preservativi, anche per prevenire gravidanze indesiderate e altre malattie sessualmente trasmissibili. Lo ha espresso dicendo: “Se vergini o donne caste fossero una scelta”.

READ  Michele Soifer dopo il successo di Bye Bye Nonostante Limitazioni: "La professione dell'artista non è facile"

Pimentel ha sottolineato il ruolo fondamentale dei farmaci per le persone infette dall’HIV e ha evidenziato i progressi nel trattamento che possono rendere il virus non rilevabile e quindi non trasmissibile. Ha anche criticato la mancanza di interesse dello Stato nella lotta per ottenere medicinali per tutte le persone infette dalla malattia, soprattutto per quelle provenienti da altri paesi.

Chiara Pisano
Chiara Pisano
"Drogato televisivo certificato. Ninja zombi esasperatamente umile. Sostenitore del caffè. Esperto del Web. Risolutore di problemi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles