Gennaio 17, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La giornalista di Madrid Ines Martín Rodrigo vince il Premio Nadal per la narrativa con una storia sul potere della scrittura | libri | intrattenimento

Si tratta di “Shapes of Desire”, che Editorial Destino pubblicherà il 2 febbraio.

Giornalista madrileno Ines Martin Rodrigo Giovedì ha vinto la 78a edizione di Premio Nadal per la narrativa, Ha dotato con il suo lavoro 18.000 euro Desideri modi, quale – quale Apertura Destinazione Sarà pubblicato il 2 febbraio.

Nella legge sulla pubblicità riservata esclusivamente alla stampa, quando la tradizionale serata letteraria è stata sospesa a causa della pandemia, Martin Rodrigo, Chi ha presentato il premio sotto pseudonimo Candela Vázquez SotoNadal ha vinto con il romanzo Desideri modi, che aveva un indirizzo fittizio La vita che hai lasciato.

Racconta la storia del protagonista Nurai che ha rappresentato l’autore, Crede “nel potere curativo e riparativo della letteratura, ora più che mai con la pandemia”.

Quando il verdetto è stato reso noto, Martin ha ammesso: “È un sogno che si avvera e la chiara evidenza che le fantasie che inventiamo per noi stessi a volte si avverano”., e ha avuto parole di memoria per sua madre Aurora – “Tutto quello che faccio è per lei e anche questo romanzo” – morta quando l’autrice aveva 14 anni.

“A meno che non venga menzionato il suo nome non esiste ed è per questo che ho deciso di scrivere questo romanzo, cercando un po’ di luce in mezzo ai tempi bui che dobbiamo vivere, e non solo a causa della pandemia” sottolineato Martin Rodrigo, Di chi “Le parole scritte e lette sono sempre state il miglior rifugio, come lo sono per Nurai.”

Di fronte a una gravissima crisi emotiva che la porta a toccare il fondo, Norai si rivolge “Rifugio delle parole” Come ha fatto tante volte il giornalista di Madrid, anche il personaggio affronta, in un gioco di metal, la scrittura di un romanzo che da tempo evitava.

READ  Shawn Mendes pubblica le date per il suo "Wonder: The World Tour" 2022 | Musica

In questo romanzo, Nuray attingerà ai ricordi di sua nonna Carmen, e ai ricordi della sua famiglia, parallelamente a quelli della Spagna, dalla guerra civile fino all’inizio del XXI secolo, accompagnata dai personaggi principali della sua vita e anche i ricordi della sua famiglia. I personaggi minori vivono ai margini della realtà. S “Ti renderai conto che il modo migliore per amare è essere fedeli a te stesso.”

Ines Martin ha iniziato a scrivere questo romanzo quasi due anni e mezzo fa, sotto la guida del suo primo editore, Belen Bermejo, che è morto poco più di un anno fa e che ha detto: La gioia è il nostro dovere quotidiano.

Il lutto di una madre in gioventù e di una liberatrice e amica è qualcosa che l’ha sempre accompagnata perché “Il duello non si guarisce, è uno stile di vita e questo succede a Nurai”.

Tuttavia, il vincitore di Nadal ha sottolineato che non si tratta di un romanzo autobiografico: “Sebbene Nurai abbia così tante cose di me, perde due persone molto care, le ho insegnato a vivere, ad amare, a godersi la vita, e di fronte a quella perdita, non sa come affrontare il futuro ma sa Non conosco il presente e l’unica via da seguire è Scrivere”. (IO)