Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’attrice messicana Melissa Barrera è stata licenziata dal film “Scream 7” a causa della sua posizione filo-palestinese

L’attrice messicana Melissa Barrera è stata licenziata dal film “Scream 7” a causa della sua posizione filo-palestinese

Le tensioni tra Israele e Palestina a causa della guerra in corso si sono riversate su Hollywood, dove questa settimana la messicana Melissa Barrera è stata licenziata dal film. Urlando 7 Per la sua presunta posizione a favore della Palestina.

Secondo The Hollywood Reporter, l’attrice e cantante, che ha dato vita al personaggio di Sam Carpenter sin dal quinto film della saga, non farà più parte della produzione del nuovo capitolo.

Circa un mese fa, Barrera ha condiviso nelle sue Instagram Stories le ricerche che aveva fatto sul conflitto, per informarsi maggiormente sulla guerra e non dare opinioni infondate.

In quel messaggio, l’attrice ha sottolineato che “la Palestina sarà libera” e ha aggiunto che i media occidentali dovrebbero manipolare l’informazione per fornire notizie solo dalla “parte israeliana”.

Alla fine del suo post, ha condiviso il video di una marcia per la Palestina. Ha anche sottolineato il monitoraggio di tutti coloro che sostengono la Palestina.

“In questo momento Gaza viene trattata come un campo di concentramento. Li abbiamo stipati tutti in un angolo, senza un posto dove andare, senza elettricità né acqua… La gente non ha imparato nulla dalle nostre storie.

“E proprio come le nostre storie, la gente continua a guardare tutto accadere in silenzio. Questo è genocidio e pulizia etnica”, scrisse Barrera in quell’occasione.

Questo martedì, un’altra famosa attrice di Hollywood, Susan Sarandon, ha concluso il suo rapporto di lavoro con la sua agenzia di talenti, UTA, dopo aver partecipato ad una marcia pro-Palestina.

Le riprese del settimo film di Scream non sono ancora iniziate negli Stati Uniti. Si prevede che il nuovo regista Christopher Landon dovrà apportare diverse modifiche alla storia dopo l’improvvisa partenza del messicano.

READ  Carlos Vives stabilisce un record di baci virtuali