Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le aziende Arratia avranno un nuovo spazio per la formazione e l’innovazione

Unai Rementeria, con il Vescovo di Bilbao, Joseba Segura, Vice Promotore Economico, Sindaco di Zeanuri e funzionari di Zulaibar, Governo Basco, EBI ed Errota Fundazioa.

Avrà sede nelle strutture di Zuleibar Lanbaid Ecastegia, a Xianuri, con un investimento di 5,3 milioni di euro dal Consiglio provinciale di Bizkaia e dal centro stesso

Il futuro degli affari di Aratea sta guadagnando slancio. Da settembre le aziende della Valley avranno nuove opportunità di formazione e innovazione. Ciò sarà possibile grazie all’installazione di un nuovo polo di rilancio sociale ed economico presso le strutture di Zulaibar Lanbide Ikastegia, a Zeanuri, che raddoppierà l’offerta di lavoro e di promozione nella regione, oltre ad ampliare l’offerta formativa con nuove corsi di formazione. Il progetto, denominato “Campus Zulaibar” e finanziato dal Bizkaia District Council e dal centro stesso, ha un budget di 5,3 milioni di euro e occuperà le strutture esistenti, compreso il piedistallo esistente e il parcheggio. Il che si traduce in un totale di 3.500 metri quadrati.

“Questo campus ripristinerà la capacità di trasformazione e il dinamismo economico del distretto”, ha affermato il procuratore della città di Bizkaia, Unai Rementeria. “Agirà come motore di competitività e, in collaborazione con comuni e aziende, diventerà un vero hub per il talento e l’innovazione. Aggiunto Rementeria nella presentazione dell’iniziativa, accompagnato dall’Assessore Regionale alla Promozione Economica, Ainara Basorko, Vescovo di Bilbao, Giuseppe Segura, Direttore di Zulaibar Arratiako Lanbide Ikastegia, Germ Factory of the Future e Smart Industries, Xabier Aldama, e Iratxe Goikoetxea , Coordinatore di Errota Fundazioa,

attrezzature tecniche statali

I promotori hanno notato che il campus avrà “attrezzature all’avanguardia a disposizione di talenti e aziende”. Nello specifico, avrà un’officina di produzione di microcaldaie all’avanguardia, un ciclo avanzato di progettazione e prototipazione, un’officina di produzione connessa ad alte prestazioni, Smart Factory 4.0 (Advanced Automation and Robotics Laboratory), un laboratorio di valorizzazione delle persone, e un altro per test della batteria o piattaforma di test elettrici rivolti alle aziende, tra le altre strutture. La fruizione degli spazi sarà sia accademica che commerciale, “in questo modo servirà gli studenti, dai corsi esistenti e nuovi corsi, e sarà a disposizione delle aziende che vogliono avviare nuove attività, potenziare la specializzazione dei propri professionisti o riciclare formazione per i loro lavoratori”, hanno osservato. In questo senso, ci sarà una sala di co-working e un incubatore di impresa, oltre a diverse aree di incontro e videoconferenza, aule di lavoro e aule per laboratori.

Il progetto inizia con obiettivi ambiziosi. Si prevede che ogni anno verrà avviata una nuova società e fino a 25 aziende già in atto nella regione svilupperanno diverse attività innovative presso gli stabilimenti di Zuleibar. Inoltre, in ambito educativo, l’obiettivo è aumentare gradualmente i corsi e migliorare così la formazione degli studenti.

READ  Samsung Galaxy S21 FE 5G, il tuo nuovo cellulare di fascia alta per competere con iPhone