Aprile 18, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le marine militari di Italia, Francia, Grecia, Spagna, Stati Uniti e Turchia hanno iniziato l'esercitazione antisommergibile Dynamic Manta al largo delle coste siciliane.

Le marine militari di Italia, Francia, Grecia, Spagna, Stati Uniti e Turchia hanno iniziato l'esercitazione antisommergibile Dynamic Manta al largo delle coste siciliane.

Il 26 febbraio è iniziata l'esercitazione antisommergibile Dynamic Manta, attraverso la quale le marine alleate della NATO si sono addestrate in operazioni antisommergibili. Dura fino all'8 marzo e si svolge sulla costa orientale e meridionale della Sicilia, nel Mar Mediterraneo.

In questo quadro, le marine militari di Italia, Francia, Grecia, Spagna, Stati Uniti e Turchia schierano un totale di 7 sottomarini che operano sotto il comando del Comando sottomarino della NATO (COMSUBNATO) e si addestrano con unità di superficie. Allo stesso modo è prevista la partecipazione di aerei da pattugliamento marittimo provenienti da Germania, Canada, Stati Uniti, Grecia, Regno Unito e Turchia.

Quanto sopra, allo stesso modo, rientra nell'Operazione Noble Shield, sotto il controllo tattico del Contrammiraglio Pasquale Esposito, Comandante del Secondo Gruppo Marittimo Permanente 2 della NATO (SNMG2) operante nel Mediterraneo.

Soprattutto nel caso dell'Italia, nel Paese in cui si svolgerà l'esercitazione, parteciperanno la nave antisommergibile Carlo Marcottini, il cacciatorpediniere Luigi Durand de la Penne, la nave polivalente pattugliatore d'alta quota Francesco Morosini. e due sottomarini e due elicotteri hanno base presso l'elibase di Catania. Il supporto logistico sarà fornito dalla Base Navale di Augusta, dal Porto di Catania e dalla Base Aerea di Sigonella.

Parallelamente a questa operazione è stata effettuata una delle esercitazioni NATO più importanti degli ultimi anni: Resolute Defender. La sua missione è dimostrare le capacità delle attuali forze NATO di condurre e sostenere complesse operazioni multi-dominio, per lunghi periodi di tempo, su grandi distanze e in diverse condizioni ambientali. In questo senso, 40 navi provenienti da più di due dozzine di paesi erano di stanza in una flotta amica situata al largo della costa artica della Norvegia, inclusa la HMS Prince of Wales.

READ  La Spagna ha battuto l'Italia 9-4 per passare ai quarti di finale

Immagini: Forze Armate StatoMaggioreDifesa / Twitter.

Potrebbero interessarti anche: la Marina cinese ha iniziato le prove in mare della sua quarta nave Type 075 LHD.