Aprile 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le obbligazioni globali cancelleranno i guadagni del 2023

Le obbligazioni globali cancelleranno i guadagni del 2023

Bloomberg – Le obbligazioni globali stanno per cancellare tutti i loro guadagni nel miglior inizio anno di sempre.

Le attività a reddito fisso sono state deragliate mentre le banche centrali di tutto il mondo mantengono la loro intenzione di continuare ad aumentare i tassi di interesse per frenare l’inflazione, sfidando i tori obbligazionari che si sono accumulati nel debito il mese scorso, scommettendo su una svolta. I titoli del Tesoro USA sono scesi martedì tra nuovi segnali che la più grande economia mondiale si è dimostrata resiliente nonostante quasi un anno di inasprimento della politica monetaria.

Sebbene il debito pubblico degli Stati Uniti sia leggermente aumentato mercoledì, i guadagni sono stati invertiti dopo la pubblicazione dei verbali della riunione della Federal Reserve del 31 gennaio-1 febbraio questo pomeriggio.

I verbali hanno mostrato che i funzionari della Fed hanno continuato ad aspettarsi che sarebbero stati necessari ulteriori aumenti dei costi di finanziamento per portare l’inflazione al di sotto dell’obiettivo del 2%.

Le obbligazioni globali potrebbero scendere ulteriormente nelle prossime settimane a causa della continua ricalibrazione delle prospettive economiche e della funzione di reazione della Fed. ha affermato Damien McCullough, responsabile della ricerca sul reddito fisso presso Westpac Banking Corp. a Sydney. Ha detto che la “narrativa più lunga e più alta” dei tassi di interesse della banca centrale è stata il motore.

L’indice Bloomberg Global Bond è sceso del 2,9% questo mese fino a martedì, invertendo quasi tutto il suo guadagno del 3,3% a gennaio, che è stato il miglior primo mese dell’anno da quando l’indicatore è stato introdotto nel 1990.

READ  125 milioni di SHIB sono stati bruciati negli ultimi 5 giorni

Alza la posta in gioco

Dopo aver registrato il suo più grande guadagno da settembre martedì, il rendimento del Tesoro a 10 anni è sceso di quasi 3 punti base al 3,92% a metà pomeriggio a New York, Stanno emergendo nuovi segnali di domanda di tassi di interesse che non sono stati disponibili per gran parte dell’ultimo decennio.

La tendenza attuale è che i prezzi salgano lungo l’intera curva. Lo afferma in una nota Denis Debuschery, fondatore di 22V Research.

Gli strateghi del tasso di interesse della Bank of America hanno alzato le loro previsioni per il 2023 per i rendimenti del Tesoro USA a due e cinque anni sulla base di “rischi di accelerazione economica e rischi di inflazione”.

Alla chiusura di martedì, i titoli del Tesoro USA sono scesi di circa lo 0,14% quest’anno, secondo l’indice Bloomberg. Il 2 febbraio, un giorno prima della pubblicazione dei dati sulla creazione di posti di lavoro negli Stati Uniti per gennaio, ben al di sopra delle aspettative, il debito pubblico statunitense è aumentato di poco più del 3% per l’anno.

“È probabile che gli investitori riacquisteranno una volta che vedranno che i rendimenti sono abbastanza alti da giustificare una tale mossa, dati i dati che indicano forti flussi verso le obbligazioni come asset class”.ha affermato James Wilson, senior fund manager di Jamieson Coote Bonds con sede a Melbourne. “Ci stiamo tuffando nei mercati con queste valutazioni molto interessanti”.

“Sembra che il rendimento a 10 anni degli Stati Uniti sia pronto a superare il 4%”, ha affermato McCullough di Westpac. “Sento che ci sarà ancora un forte rendimento che cercherà di fare offerte quando la volatilità si calmerà un po’, forse intorno all’intervallo tra il 4,15% e il 4,20%”.

READ  Otto domande e risposte sulla crisi energetica | mercati

Mercoledì, la banca centrale della Nuova Zelanda è stata l’ultima ad avvertire dei rischi di un aumento dell’inflazione. I politici hanno alzato il loro indice di riferimento di mezzo punto, come avevano previsto gli economisti, al 4,75%, il più alto nel mondo sviluppato.

Con l’assistenza di Toby Alder, James Heray e Liz Capo McCormick.