Maggio 19, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ministero degli Interni | Spagna, Italia, Grecia, Cipro e Malta chiedono all'UE di intensificare la cooperazione con i paesi di origine e di migrazione.

I ministri dell'Interno e dell'Immigrazione di Spagna, Italia, Grecia, Cipro e Malta, riuniti questo sabato a Las Palmas de Gran Canaria, hanno esortato la Commissione europea a rafforzare la lotta contro i flussi irregolari e la tratta di esseri umani promuovendo il “nuovo”. Partenariato con i paesi chiave in materia di migrazione irregolare e transito verso l’UE.”

In una dichiarazione congiunta approvata dopo il vertice del gruppo MED5, i cinque paesi del Mediterraneo hanno lanciato un appello a garantire la piena applicazione degli accordi già firmati con i paesi terzi, ammettendo che esiste “un notevole margine di miglioramento” per garantire la cooperazione. Migrazione ordinata e sicura”.

Al settimo incontro di persona dalla creazione del gruppo nel 2021, il secondo incontro organizzato in Spagna, hanno partecipato il ministro dell'Interno spagnolo Fernando Grande-Marlasca; dall'Italia, Matteo Piantedosi, e dai suoi colleghi maltesi, Byron Camilleri; così come il ministro greco della migrazione e dell'asilo Dimitris Kyritis e il direttore del servizio di asilo di Cipro Andreas Georgiades.

“Crediamo fermamente che la chiave per la gestione della migrazione sia l'Unione Europea bilaterale e complessiva dei paesi di origine e di migrazione”, ha detto Grande-Marlaska alla folla. “Questa è la politica che abbiamo applicato in Spagna e che abbiamo promosso da questo Forum Mediterraneo nell'UE”, ha aggiunto.

La dichiarazione congiunta chiede inoltre maggiori finanziamenti per coprire tutte le procedure previste dall'Accordo sulla migrazione, “dalla prevenzione dell'origine dei flussi illegali alle misure di solidarietà”, comprese le infrastrutture, le attrezzature, il personale e la formazione. “L'Unione europea dovrebbe aumentare i fondi europei e gli strumenti finanziari flessibili per la cooperazione”, ha sottolineato Grande-Marlaska.

In un discorso approvato sabato, il proprietario spagnolo ha affermato: “I ministri chiedono un maggiore coinvolgimento delle agenzie europee nelle misure preventive nei paesi di origine, con particolare attenzione a Frontex, che può dare un enorme contributo alla lotta contro le mafie che trafficano esseri umani Approfittare della vulnerabilità e della sfiducia di migliaia di persone.” .

READ  Europa/Italia - Il Convegno accademico su Maria Madre di Dio riunisce a Milano studiosi russi e ucraini

Pieno impegno per un nuovo accordo europeo sulla migrazione

I cinque Paesi, riuniti per la prima volta dalla ratifica della Convenzione sulla migrazione e l'asilo, hanno espresso il loro “pieno impegno” per l'applicazione “effettiva ed efficiente” dell'accordo. Hanno riconosciuto l'importanza del nuovo quadro giuridico basato sui principi di “responsabilità condivisa e solidarietà solida ed effettiva”, mentre il MED5 si è difeso durante i negoziati, ha ricordato il ministro nel suo discorso.

“Si tratta di un accordo storico che, dopo decenni di conflitto, ci fornisce per la prima volta un quadro legislativo unico, comune ed efficace volto a gestire l'immigrazione regolare e regolare”, ha dichiarato Grande-Marlasca. Il ministro ha inoltre sottolineato l'impegno dell'accordo nei confronti dei “valori dell'UE, del diritto internazionale, dei diritti umani e del diritto di asilo”.

Il ministro degli Interni spagnolo ha richiamato l'attenzione sulla scelta di Las Palmas de Gran Canaria come luogo in cui celebrare questo vertice dei paesi del Mediterraneo, che per la prima volta è stato spostato sulla costa atlantica. “Il luogo scelto è un messaggio, un messaggio chiaro per le Isole Canarie, per il suo continuo impegno nell'affrontare la sfida dei migranti, per la solidarietà che ha dimostrato in momenti di grande difficoltà”, ha osservato. Impegno “Ci sono la Spagna, i paesi del Mediterraneo e l'Unione Europea”.

Collegamento per il download del video: https://bit.ly/MED5_LasPalmas