Dicembre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nicole Heads Subtropical Storm Florida – NBC 7 South Florida

MIAMI, Florida – La tempesta subtropicale Nicole si è formata lunedì come l’ultimo sistema denominato della stagione degli uragani atlantici del 2022 e potrebbe colpire la Florida nei prossimi giorni.

Il National Hurricane Center (NHC) ha riferito in un bollettino delle 13:00 EDT di lunedì che il sistema aveva venti massimi sostenuti di 45 mph e si stava muovendo a nord-ovest a 9 mph poiché si trova a 465 miglia a est delle Bahamas.

Il sud della Florida rimane nel cono di binario del sistema, che dovrebbe spostarsi nello stato giovedì notte.

Questa settimana si prevede che un lungo periodo di maltempo continuerà sulle Bahamas nord-occidentali, in Florida e sulla costa sud-orientale degli Stati Uniti.

Per saperne di più su Telemundo, visitare https://www.nbc.com/networks/telemundo

Avvertenze e orologi

Un orologio uragano è valido per:

  • Bahamas nord-occidentali
  • Costa orientale della Florida dalla linea della contea di Volusia/Brevard a
    Spiaggia di Hallandale
  • Lago Okeechobee

Lo Storm Surge Watch è valido per:

  • Da Altamaha Sound a Hallandale Beach

Tropical Storm Watch è valido per:

  • Altamaha Sound a sud fino al Volusia Brevard County Line
  • Spiaggia di Hallandale, Oceano Corallo del Nord

L’NHC afferma che gli interessi nelle Bahamas centrali, in Florida e lungo la costa sud-orientale degli Stati Uniti dovrebbero monitorare i progressi di Nicole.

Novembre è l’ultimo mese della stagione degli uragani e l’attività tropicale di solito inizia a diminuire. Tuttavia, la stagione degli uragani del 2022 è stata posticipata e quasi tutte le tempeste che hanno colpito l’Atlantico quest’anno si sono formate dopo agosto.

La Florida è stata colpita nove volte dai sistemi tropicali a novembre negli ultimi 170 anni, di quasi il 5% in un dato anno.

READ  La Russia conferma il congelamento di 270mila milioni di euro in oro e valute internazionali a causa delle sanzioni

Sette di questi nove provenivano dai Caraibi occidentali e dal Golfo del Messico. Questo rende il sistema di sviluppo di questa settimana, se consolidato e colpito dalla Florida, molto raro.

Al momento, le previsioni indicano che la frequenza e l’intensità delle piogge aumenteranno con l’avvicinarsi della metà della settimana. Diventerà sempre più tempestoso, con condizioni marine pericolose e un alto rischio di correnti di strappo.

Secondo l’analisi del meteorologo John MoralesI venti e le onde si combineranno con la luna piena e l’innalzamento del livello del mare, causando gravi inondazioni costiere. Comunità come Fort Lauderdale, Miami Beach, Miami Shores e quartieri vicino a Biscayne Boulevard, tra cui Edgewater, Coconut Grove, Coral Gables e Florida Keys, dovrebbero prepararsi alle inondazioni.

Le inondazioni continuano nella contea di Volusia. Nella zona di Deltona i residenti si lamentano anche di non essere venuti a raccogliere gran parte delle macerie.