Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ottieni una doppia qualifica di formazione professionale tedesca senza lasciare la Spagna

Ottieni una doppia qualifica di formazione professionale tedesca senza lasciare la Spagna

Marina Segura Ramos

Madrid, 25 marzo (EFE).- Un progetto della Camera di commercio tedesca, che cerca di colmare il divario tra i bisogni reali delle aziende e ciò che si studia nelle aule, permette agli studenti spagnoli dell'istruzione superiore e della formazione professionale di ottenere una qualifica ufficiale in quel Paese, senza alcun costo per i giovani e con un’alta probabilità di trovare un lavoro.

I cosiddetti programmi 2+1 offrono un ulteriore anno di specializzazione in un duplice formato – che unisce insegnamento e tirocinio in azienda – in cui gli studenti aggiornano le proprie conoscenze e ottengono un certificato dal sistema educativo tedesco.

Poiché le tecnologie e le professioni cambiano più rapidamente, il sistema di formazione professionale si trova ad affrontare la realtà che i contenuti insegnati in classe si stanno allontanando sempre più dal lavoro reale; Ad esempio, i programmi di informatica per l’istruzione e la formazione professionale risalgono a dieci anni fa.

Gli studenti Wendy Leon, responsabile accademico di uno di questi corsi (Big Data+), Christian Amtzberg, ed Eva Sanchez, responsabile Talent Acquisition di Siemens Mobility, spiegano l'iniziativa insegnata al Centro Post-laurea Juan II Pablo II della FP (Alcorcón, Madrid) e in La filiale spagnola della multinazionale tedesca Siemens Mobility.

A differenza del sistema spagnolo, dove lo studente sceglie il corso di formazione più adatto a lui, il punto di partenza del programma tedesco dual FP è il “vero bisogno” dell'azienda di una posizione qualificata, spiega Amtzberg.

“Prima di tutto, l’azienda ti invia i profili di cui ha bisogno, vengono inviati i CV dei candidati e, se uno di loro è adatto a te, ti offrono un posto di formazione che coprono loro (8.000 euro)”, in oltre a fornirti una borsa di studio mensile di almeno 360,00 euro.

READ  I Paesi Bassi congelano i brevetti per le compagnie petrolifere e del gas russe

Per lo studente, è gratuito e ha il vantaggio che se termina correttamente la formazione, avrà una reale opportunità di lavoro e “la cosa normale è che continui nell’azienda che ha investito nella sua formazione”. “i posti offerti corrispondono alle esigenze delle aziende in termini di dipendenti, non solo alle preferenze degli studenti.”

L'unico requisito che uno studente deve soddisfare è possedere un titolo FP di livello superiore. Il centro educativo verifica i suoi studi, completa l'anno e ottiene il titolo ufficiale tedesco.

In quel Paese la formazione professionale è regolamentata dalle Camere di commercio; Concessione della titolarità e monitoraggio del rispetto delle normative nelle pratiche aziendali.

Amtzberg, docente accademico, coordinatore dei corsi e “ponte” tra la Camera, le aziende e gli studenti, ritiene che questo programma richieda investimenti, ma che ci sia un ritorno per entrambe le parti, cosa che le aziende spagnole non vedono chiaramente per paura che lo studente li abbandonerà più tardi.

“La cosa normale in Spagna è che la famiglia sia responsabile dell’educazione dei propri figli per poterli impiegare, mentre nel nostro sistema è l’azienda ad avere questa responsabilità: se ho bisogno di dipendenti, devo formarli”.

Eva Sanchez, responsabile Talent Acquisition di Siemens Mobility, spiega che uno dei profili più richiesti è legato allo sviluppo di software, un campo che soffre di una carenza di persone qualificate nelle nuove tecnologie (big data, sicurezza informatica, intelligenza artificiale… ).

Circa tre o quattro anni fa, a partire dalla pandemia, “c’è stato un cambiamento nel modo di reclutare perché pagava sempre meno” e c’è stato l’impegno a stabilire più rapporti con università e centri educativi per attrarre talenti.

READ  Antonio Perucchio: "Non c'è mai stata voglia di 'picco' né dopo la pandemia"

Per attirarli l'azienda pubblica procedure con i centri studi (punteggio FP più alto); Il programma 2+1 della Camera di commercio tedesca, diversi programmi con università e altri.

Nel caso del programma 2+1, Sanchez spiega che in precedenza avevano selezionato attentamente gli studenti della formazione professionale per i gradi superiori in modo che ci fosse “compatibilità culturale e comportamentale”. L'occupazione è pari a circa l'80%.

Anche se ciò comporta un costo economico e un investimento di tempo da parte dell’insegnante che accompagna lo studente, Sanchez aggiunge che Siemens non ha paura di perderlo in seguito perché “offriamo buone condizioni e disponiamo di tecnologie molto attraenti (treni ad alta velocità, gemelli digitali, edifici intelligenti..)” .

Wendy León ha iniziato il corso Big Data+ lo scorso settembre e conferma che rappresenta una buona esperienza accademica e pratica.

In particolare, sottolinea che “si mettono in pratica le conoscenze acquisite in classe, ed è anche un vantaggio che i nostri docenti siano attivi sul posto di lavoro, il che arricchisce molto la nostra formazione”.

“Ti porta verso un altro modo di apprendere e contribuisce a un progetto reale”, sottolinea uno studente che ha recentemente completato un apprendistato di alto livello nello sviluppo di applicazioni web.

Riceve due giorni di formazione teorica presso il Centro Post-laurea Juan Pablo II e tre giorni presso Siemens Mobility, uno in presenza e due “online”.

Wendy fa parte della rete di ambasciatori “We are FP Dual” che dedicano parte del loro tempo libero a informare gli altri studenti per decidere su questo metodo formativo, un'iniziativa della Camera di Commercio spagnola, della Fondazione Bertelsmann e di Lidl, con il sostegno di il Fondo sociale europeo. Evie

READ  Bitcoin è ancora a $ 61.000, ma per quanto tempo?

signor/sgb

(Risorse di archivio su www.lafototeca.com Codice 5512702 e altri)