Galati (NCI): “Combattere la povertà e aiutare le fasce deboli”

LAMEZIA TERME – “Un concreto aiuto alle fasce deboli della popolazione e a chi vive in condizione di indigenza e povertà”. E’ quanto chiede l’On. Giuseppe Galati, candidato al Senato con Noi con l’Italia nel collegio plurinominale della Calabria.
“Dopo il 4 marzo – aggiunge – il centrodestra andrà a governare il Paese e non potrà che tenere conto della situazione di estrema povertà in cui oggi vivono numerosissime famiglie in tutta Italia ed in modo particolare nel Mezzogiorno ed in Calabria e della necessità di tutelare i diritti dei soggetti più svantaggiati”.
“Il programma del centrodestra – prosegue l’onorevole Galati – propone misure concrete: l’aumento delle pensioni minime, un piano di sostegno ai cittadini italiani che vivono in condizione di estrema indigenza allo scopo di dare loro dignità economica, l’estensione delle prestazioni sanitarie, il sostegno alla disabilità e la predisposizione di incentivi per l’inserimento dei disabili nel mondo del lavoro, il raddoppio dell’assegno minimo per le pensioni di invalidità”.
“Noi con l’Italia – osserva l’onorevole Galati – ritiene che questa sia una battaglia di civiltà oltre che di tutela dei diritti costituzionalmente garantiti. La politica deve essere in grado di incidere profondamente su queste tematiche per garantire principi di solidarietà e di equità sociale”.