sabato, Luglio 13, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Samsung sta già producendo pannelli QD-OLED di prossima generazione per display su larga scala. Le sue specifiche sono sorprendenti

  • Per la produzione delle nuove matrici 4K UHD QD-OLED viene utilizzata la tecnologia di stampa a getto d’inchiostro

  • È inoltre pronto per iniziare la produzione in serie di pannelli QHD da 27 pollici a 360 Hz

L’impegno di Samsung nei confronti della tecnologia QD-OLED è indiscutibile. Nel 2019, diversi media sudcoreani hanno rivelato che questa società ha iniziato a ristrutturare le sue fabbriche di pannelli LCD per iniziare a produrre matrici QD-OLED, una decisione che… clamorosamente coerente Il futuro di affiliato a questa società Specializzato nella produzione di tabelloni e nella tecnologia di produzione di pannelli organici.

Negli ultimi due anni, Samsung e Sony hanno immesso nei negozi televisori a matrice QD-OLED di alta qualità, ma questi pannelli non sono di proprietà esclusiva dei televisori; Possiamo trovarlo anche in alcuni monitor, non solo della stessa Samsung, ma anche di altri marchi, come Alienware, MSI o Philips. Nei prossimi mesi ne arriveranno altri con caratteristiche più interessanti. Lo sappiamo perché Samsung ha appena confermato di aver iniziato a produrre pannelli QD-OLED su larga scala per i suoi display di prossima generazione.

Il 2024 sarà l’anno dei display QD-OLED

Non lo diciamo. Samsung Display se lo aspetta, anche se lo condividiamo se i produttori di display finalmente faranno di tutto per sfruttare al meglio le nuove matrici organiche: il 2024 sarà l’anno in cui entreranno in uso i display QD-OLED. Decolleranno sicuramente. Ed è difficile resistere ai pannelli che questo marchio ha appena iniziato a produrre ufficialmente su larga scala: matrici QD-OLED da 31,5 pollici con risoluzione 4K UHD.

READ  Recensione con caratteristiche, prezzo e specifiche

Samsung inizierà la produzione in serie di pannelli QD-OLED da 27 pollici con risoluzione 1440p, 360Hz, 0,03ms

ma questo non è tutto. Il marchio ha inoltre confermato che inizierà la produzione in serie di pannelli QD-OLED da 27 pollici con risoluzione QHD (1440p), frequenza di aggiornamento di 360 Hz e tempo di risposta di 0,03 ms. Il sogno di ogni giocatore, non importa quanto sia esigente, soprattutto se è un fan dei giochi d’azione in prima persona. Per ottenere un recupero così elevato in una matrice di natura organica, Samsung ha utilizzato un algoritmo di intelligenza artificiale che chiama “Ottimizzatore quantistico‘. Sarà interessante vedere come funziona quando avremo l’opportunità di analizzare in profondità uno di questi display.

C’è un altro fatto importante che non vale la pena trascurare. Per produrre la prossima generazione di pannelli 4K UHD QD-OLED, Samsung utilizza la tecnologia di stampa a getto d’inchiostro, una soluzione che dovrebbe essere simile a quella utilizzata da TCL per produrre le sue matrici IJP (Stampa a getto d’inchiostro) che pianifichi Entrare nel mercato dei televisori OLED. Grazie a questa tecnologia, Samsung è riuscita a produrre matrici con una densità di 140 ppi, ovvero la stessa di un televisore da 65 pollici con risoluzione 8K. Speriamo che oltre a migliorare queste funzionalità, Samsung abbia migliorato anche la resistenza di questi pannelli alla conservazione delle immagini fisse.

A Chataka: I televisori 8K vengono venduti sempre più spesso. La domanda ora è quando il contenuto raggiungerà il suo apice.

READ  Le sue specifiche complete sono trapelate »ERdC
Nevio Buratti
Nevio Buratti
"Evangelista di zombie dilettante. Creatore incurabile. Orgoglioso pioniere di Twitter. Appassionato di cibo. Internetaholic. Hardcore introverso."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles