Cosenza, eseguito con successo un complesso intervento di chirurgia addominale all’Ospedale Annunziata

COSENZA – L’equipe del reparto di Chirurgia epato-bilio-pancreatica dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza ha effettuato con successo un intervento di chirurgia addominale: la duodenocefaloprancreasectomia. L’operazione ha salvato la vita ad un giovane paziente, operato in una struttura sanitaria periferica e trasferito all’Azienda Ospedaliera di Cosenza, per complicanze post operatorie.
L’intervento, che di solito viene eseguito nei migliori centri di eccellenza nazionali, è stato effettuato in urgenza nella struttura ospedaliera a seguito della valutazione dei medici: Vaccarisi, Pellegrino e Canonaco, dal radiologo Florio e dall’anestesista Gambardella. I medici hanno infatti optato per l’intervento più difficile di tutta la chirurgia addominale: la duodenocefalopanceasectomia in urgenza, eseguito in pochi centri di eccellenza italiani.Al termine dell’intervento il paziente è stato trasferito nel reparto di Terapia Intensiva Post operatoria e dopo 5 giorni è stato portato nelle camere della degenza di Chirurgia Epato-bilio-pancreatica. Allo stato presenta un normale decorso post operatorio e ha iniziato l’alimentazione orale. Fra qualche tempo potrà ritornare a casa dalla sua famiglia.