Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Acciona Energía acquisisce la società di ricarica per auto elettriche Car Charge – Settore – Hybrid & Electric

Acciona Energía ha completato l’acquisizione di Cargacoches, società dedicata all’installazione e alla gestione di punti di ricarica per veicoli elettrici in Spagna, che segna l’ingresso della società di energie rinnovabili nel mercato della ricarica dei veicoli.

Le auto a ricarica dispongono di circa 50 punti di ricarica rapida propri tra le città, con più di 400 punti di ricarica gestiti da terze parti e con 10.000 utenti registrati, concentrandosi così su una delle reti di ricarica più complete in Spagna.

Allo stesso modo, la società ha una piattaforma di gestione dei punti di ricarica e un’app mobile per gli utenti sviluppata utilizzando la sua tecnologia proprietaria, ha affermato Acciona Energía in una nota, che sostiene la direzione strategica dell’operazione.

In particolare, dimostra che l’attuale business Car Charge, incentrato su una rete interurbana pubblica per la ricarica veloce e ultraveloce, è altamente complementare all’accesso al mercato della ricarica elettrica per i clienti corporate e istituzionali di Acciona Energía.

Il piano di crescita della nuova attività di vendita di energia pulita per veicoli elettrici dell’azienda prevede l’ampliamento della copertura dei punti di ricarica sul territorio nazionale con un modello di rete 100% rinnovabile e a zero emissioni.

L’obiettivo di Acciona Energía è raggiungere una rete di accesso pubblico gestita di 25.000 punti di ricarica entro il 2030 basata sull’implementazione e la gestione della propria rete per conto terzi.

Crescita esponenziale in Spagna

La penetrazione dei veicoli elettrici in Spagna, che rappresenta il 5% delle vendite di autovetture, è molto inferiore a quella di altri paesi europei come Francia (11%), Regno Unito (11%) e Germania (14%) e senza tuttavia hanno proporzioni simili del parco auto totale per popolazione.

READ  Escents riduce le perdite del 18% e aumenta i rendimenti del 3,7% nel primo semestre | comp

Per questo motivo, si prevede che la penetrazione delle auto elettriche in Spagna avrà accelerato la crescita nei prossimi anni per ridurre questo divario, guidata dal miglioramento della tecnologia, dell’autonomia e della competitività dei prezzi delle auto elettriche.

Secondo un rapporto congiunto dell’Associazione spagnola dei produttori di auto e camion (Anfac) e dell’Associazione dei datori di lavoro dei concessionari (Faconauto) pubblicato a luglio, è necessario installare almeno 340.000 punti di ricarica pubblici entro il 2030.

L’attuale rete pubblica di ricarica in Spagna è stimata in 11.847 punti, con l’86% della potenza inferiore a 22 kW, il che significa che il tempo di ricarica è di almeno tre ore. I caricabatterie per auto della rete pubblica hanno una capacità da 50 kW a 175 kW, il che significa che il tempo di ricarica è compreso tra 15 e 45 minuti.