Settembre 19, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba annuncia che la sua regione orientale è in “allerta” per l’avvicinarsi della tempesta Ida

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2021 – 00:13

L’Avana, 26 agosto (EFE). – Ida, la nona tempesta tropicale dell’attuale stagione degli uragani atlantici, si sposterà nelle prossime ore sui mari verso il sud di Cuba, quindi questo giovedì il team della Protezione civile (DC) ha istituito una fase di “allarme uragano” per quattro aree del Regione occidentale.

Le province dell’Avana, Mayapeque, Artemisa, Pinar del Río e il comune dell’isola speciale di Juventud sono arrivate a questa fase mentre continua l’intensificarsi dell’Ida, che le autorità della capitale cubana considerano un “potenziale pericolo” per le regioni. parte occidentale del paese.

Le province da Sancti Spiritus a Matanzas – situate a ovest – sono ancora nella “fase informativa” rilasciata poche ore fa, mentre invitano le altre a rimanere “attente” all’evoluzione di questo organismo ciclonico tenuto sotto controllo.

Nel suo ultimo rapporto su questo uragano, il centro di previsione dell’Istituto di Meteorologia (Insmet) ha previsto che le aree piovose dell’est si sposteranno nella regione centrale a partire dalla mattina successiva, e da venerdì colpirà l’ovest dove può essere forte. e intenso.

I venti di tempesta tropicale possono raggiungere i 65 km/h e, secondo il rapporto meteorologico, si estenderanno nella regione occidentale con vibrazioni di 70-85 km/h e tempeste superiori, che porteranno a mareggiate sulla costa meridionale dell’isola di Dee. La Juventus. E sulla costa meridionale da Pinar del Río a Mayabeque, può causare inondazioni moderate nelle pianure.

Dallo scorso luglio, Cuba è sulla scia di uragani come la tempesta tropicale Elsa, una depressione unica – che ha colpito le regioni dall’est al centro di Cuba con le sue piogge senza causare danni – e l’uragano Grace, che ha scaricato pioggia sulla parte occidentale. al largo dell’isola senza lasciare gravi danni.

READ  Più di 300 morti e migliaia di feriti dopo il devastante terremoto ad Haiti

L’ultima volta che un grave uragano ha colpito Cuba è stato nel 2017, quando Irma ha viaggiato lungo la costa settentrionale dell’isola da est a ovest, lasciando 10 morti e perdite materiali.

L’attuale stagione degli uragani atlantici – dal 1 giugno al 30 novembre – dovrebbe essere più attiva, con diversi uragani che dovrebbero diffondersi in tutta la regione e una probabilità dell’85% che Cuba ne colpisca uno. .

Finora quest’anno si sono formati tre uragani nel bacino atlantico, Henry, Grace ed Elsa, e nessuno ha raggiunto la categoria 3 o più sulla scala di intensità Saffir-Simpson, su un massimo di 5 uragani.

© EFE 2021. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di EFE SA, è espressamente vietata.