Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Donald Trump afferma di averlo “pregato” di apparire in “Mamma ho perso l'aereo 2” – People – Culture

Donald Trump afferma di averlo “pregato” di apparire in “Mamma ho perso l'aereo 2” – People – Culture

Nel pieno del periodo natalizio, polemiche È riemersa nel film di successo “Mamma ho perso l'aereo 2”.. Il regista del film, Chris Columbus, ha recentemente rivelato in un'intervista che l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato colui che ha stabilito che il lussuoso Plaza Hotel fosse utilizzato per le riprese in cambio della sua apparizione nel film.

(Leggi di più: Quanti soldi ha la famiglia di Kevin McAllister in “Mamma ho perso l'aereo”?).

Tuttavia, Trump si è difeso, sostenendo che è stato Colombo a “pregarlo” di apparire nel film.

Nel 2020, Chris Columbus, noto per aver diretto film di successo come I Goonies e Gremlins, ha rilasciato un'intervista a Business Insider in cui ha fatto una serie di rivelazioni sulla produzione di Mamma ho perso l'aereo 2.

Questo sequel, che ha portato Macaulay Culkin alla fama, mostra Kevin McCallister che si perde a New York invece che a Miami, e in parte di essa. La parte cruciale del film si svolge nel famoso Plaza Hotel sulla Fifth Avenue.

(Continua a leggere: La storia dietro 'Mamma ho perso l'aereo': le origini di un classico di Natale.)

Per filmare in questa lussuosa proprietà, Columbus aveva bisogno del permesso del suo proprietario dell'epoca, Donald Trump. Secondo le dichiarazioni del regista, Trump ha posto come condizione per l'utilizzo dell'hotel il fatto di ottenere un ruolo onorario nel film.

Un classico di Natale degli anni '90.

immagine:

trailer del film.

Sebbene la produzione fosse disposta a pagare per questa apparizione, Colombo accettò con riluttanza la richiesta del politico.

READ  Candidate agli Academy Awards come miglior attrice non protagonista

Sebbene l'apparizione di Trump sia stata ben accolta dal pubblico, Columbus non ha esitato a esprimere il suo disappunto per la situazione. Il regista ha suggerito che la comparsa di Trump nel film fosse dovuta alla sua capacità di intimidire e non al suo reale desiderio di partecipare. Nelle sue parole, L'apparizione di Trump è entrata nel film attraverso l'intimidazione.

(Potrebbe interessarti: 'Il mio povero angioletto': dettagli mai visti prima che hanno sorpreso i fan del classico.)

Queste dichiarazioni del regista sono rimaste dimenticate per molti anni, finché non sono riemerse di recente, poco prima delle vacanze di Natale, scatenando la reazione di Donald Trump.

Attraverso la sua piattaforma di social media, “Truth Social”, l’ex presidente degli Stati Uniti ha presentato la propria versione dei fatti. Trump ha affermato che 30 anni fa è stato il regista Chris Columbus a farlo Lo ha “pregato” di interpretare un ruolo cameo nel film.

Secondo Trump, in quel momento era occupato e non aveva intenzione di partecipare. Tuttavia, dopo la persistente insistenza di Columbus e della sua squadra, alla fine accettò.

(Puoi leggere: Ricordi? Donald Trump ha recitato nel film “Mamma ho perso l'aereo” per uno strano motivo.)

“30 anni fa (avanti veloce!), il regista Chase Columbus e altri mi hanno implorato per un ruolo cameo in Mamma ho perso l'aereo. Hanno affittato il Plaza Hotel quando ne ero proprietario.”Ero così occupato che non volevo farlo. “Sono stati molto gentili, ma soprattutto persistenti, quindi ho accettato e questo è stato il resto della storia”.

Se davvero si è fatto valere e ha intimidito la produzione, Trump sostiene, “perché hanno mantenuto la sua scena nel film negli ultimi 30 anni?” La sua affermazione è che la sua apparizione ha contribuito al successo del film e rimane una componente importante del suo fascino durante le festività natalizie.

(Continua a leggere: L'attore Mamma ho perso l'aereo ha il cancro e chiede soldi per rimuovere il tumore.)

Vale la pena notare che nello stesso anno in cui è stato girato “Mamma ho perso l'aereo 2” al Plaza Hotel (1992), nella stessa location è stato girato anche “Profumo di donna”. Questo ci è stato condiviso dal regista di questo film, Martin Brest Trump aveva anche programmato una scena con Al Pacino.

Donald Trump in Mamma ho perso l'aereo 2: Mi sono perso a New York

L'uomo d'affari ha avuto una breve apparizione accanto a Macaulay Culkin.

immagine:

volpe del ventesimo secolo

Il dibattito su chi “implora” o stabilisce di apparire in “Mamma ho perso l'aereo 2” è ancora oggetto di dibattito.

Differenze di opinione a parte, il fatto è che l'apparizione di Trump nel film è un evento memorabile per i fan e rimane parte integrante della storia di questo iconico film di Natale.

Più notizie

– Il motivo per cui un attore del film “Il mio povero angelo” non guadagna un solo peso per la recitazione

– Mamma ho perso l'aereo: Attraverso le lacrime, Macaulay Culkin riceve una stella sulla Walk of Fame

– È trapelata una scena cancellata del film “Mi Pobre Angelito”: ha scatenato polemiche

*Questo contenuto è stato preparato con l'aiuto dell'intelligenza artificiale, sulla base delle informazioni di El Universal e revisionato da un giornalista ed editore.

READ  La maglia autografata di Messi ha raccolto $ 59.000 in un'asta di beneficenza