Aprile 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Foto esclusive dietro le quinte |  compendio architettonico

Foto esclusive dietro le quinte | compendio architettonico

Città degli asteroidi È uno dei film più attesi. A metà del XX secolo, una serie di fattori si sono uniti negli Stati Uniti per creare un mondo con un punto di vista stilistico e culturale molto diverso, da cui registi e altri narratori attingono ancora oggi molto. L’economia e l’ottimismo degli americani sono aumentati notevolmente dopo la fine della seconda guerra mondiale nel 1945. Con uno sguardo al futuro, Architettura della metà del secolo e design di mobiliOcchi puntati sullo spazio. L’Unione Sovietica ha lanciato il primo satellite della storia. sputnik, Nel 1957 e nel 1969 gli Stati Uniti mandarono un uomo sulla luna.

Nuovo film di Wes Anderson Città degli asteroidicattura perfettamente quel senso di rispetto ed entusiasmo per l’ultima frontiera . Il film, già nelle sale, inizia in una piccola città deserta in Technicolor con nient’altro che un bar (Diana Dunagan la cameriera), una stazione di servizio (Matt Dillon come meccanico) e un hotel (Steve Carell come manager). ) e un gigantesco cratere lasciato dal meteorite Barren Plains il 27 settembre 3007 a.C

È il 1955 e cinque adolescenti Giovani astronomi Sono arrivati ​​con i loro genitori (tra cui: Jason Schwartzman, Scarlett Johansson, Liev Schreiber, Hope Davis e Stephen Park) per un fine settimana per celebrare l’Asteroid Day e onorare gli scienziati in erba, ognuno dei quali ha portato un’invenzione della propria creatività. C’è solo qualcosa in questa città—con le sue rocce rosse e il cielo turchese—che è inquietante, ea quanto sembra, non solo perché è in un film di Wes Anderson. Il film si apre per rivelarlo Città degli asteroidi In realtà è un’opera teatrale (diretta da Adrien Brody) oggetto di uno show televisivo (condotto da Bryan Cranston).

READ  Il Festival di San Sebastian sarà il fulcro del cinema mondiale

per questa ragione, Città degli asteroidi – come tutti i progetti di Wes Anderson – sembra un po’ surreale, e la magia del film dietro il progetto lo rende ancora più onirico. L’intera produzione è stata girata a Chinchón e dintorni, in Spagna, con Adam Stockhausen, scenografo di Anderson per molti anni, al timone.

Di seguito, Stockhausen ci offre uno sguardo dietro le quinte di come è nata questa produzione.