Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Grupo Frontera, Marca Registrada e Luis R Conriquez hanno imposto il loro dominio nel primo Calibash MX

Grupo Frontera, Marca Registrada e Luis R Conriquez hanno imposto il loro dominio nel primo Calibash MX

Dal 2007, Calibash è riuscito a diventare un classico evento di musica urbana organizzato da Mega 96.3FM a Los Angeles e nel corso degli anni ha visto la partecipazione non solo di grandi figure del genere urban come Wisin & Yandel, Tego Calderón, Zion & Lennox, Farruko , Ozuna e J Balvin, Bad Bunny, Rosalía e molti altri, ma comprendeva anche personaggi di altri aspetti della musica come Pitbull, Jennifer Lopez e ospiti come Justin Bieber, Snoop Dogg e altri.

Negli ultimi anni, anche Becky G è stata un punto fermo indiscusso, e l'anno scorso ha fatto la sua apparizione anche Karol G, ma il nocciolo della questione è che entrambe le figure femminili della musica urbana hanno ormai costruito una piattaforma così forte che, a quanto pare, il La scena di Calibash sta già diventando molto piccola per loro. E anche se non escludiamo il ritorno della giovane donna di Inglewood negli anni successivi, qualcosa che non pensiamo possa accadere con la star e cantante delle hit colombiane “Por si volvemos” e “Mi ex Was right”.

Non è un segreto che oggi il mondo della musica latina assista a un cambiamento radicale nei gusti delle proposte latine, e che i cartelloni pubblicitari che prima erano occupati solo dal reggaeton ora devono condividere o cedere il passo al genere regionale messicano, ma non con esso . Tradizionale, ma con le nuove generazioni, in particolare la Generazione Z, che hanno elevato alla stratosfera i ritmi delle sale giochi tombados, i nuovi aspetti delle sale giochi sereno e di guerra.

Senza andare oltre, l'industria musicale globale di oggi è riuscita a superare i 4 miliardi di visualizzazioni online nel 2023, stabilendo un nuovo record secondo il rapporto Luminate pubblicato alla fine dell'anno e riprodotto dall'Associated Press. Anche i tassi di ascolto globali sono aumentati del 34% rispetto allo scorso anno, riflettendo la crescita del mercato musicale internazionale. In questo rapporto si può vedere che il mercato latino, che comprende tutte le razze, è aumentato del 24,1%.

Il debutto di Calibash MX come parte delle due serate regolari di Calibash è un modo per mostrare la realtà attuale del gusto diviso del mondo per la musica latina che ora divide la torta tra messicana urbana e regionale.

(Raul Roa/De Los/Los Angeles Times in spagnolo)

Nel suo tracker, Luminate ha scoperto che la quota di musica in lingua spagnola tra le 10.000 canzoni più ascoltate in streaming negli Stati Uniti è aumentata del 3,8%. Ma la cosa più interessante di questi dati è che è la musica regionale messicana ad aver visto una crescita globale, al punto che i generi musicali messicano, norteño, sereño, banda e persino mariachi sono aumentati del 60% negli streaming audio on-demand in gli Stati Uniti. Stati, che rappresentano 21,9 miliardi.

READ  Pitchfork si unisce a GQ: quando "Music Media" diventa "Men's Media"

Dei sei artisti latini che hanno superato la barriera del miliardo di flussi audio in questo paese, quattro erano artisti di origine messicana, come Peso Pluma, Islabon Armado, Junior H, The Boys from San Bernardino e Fuerza Regida, che alla fine sono riusciti a posizionarsi tra i migliori 125 artisti dal vivo.

“She Dances Alone”, il successo di Eslabón Armado e Peso Pluma, è uno dei motivi di questo revival, poiché ha recentemente raggiunto il miliardo di visualizzazioni su Spotify, oltre ad aver raggiunto la quarta posizione ed essere la canzone regionale messicana con il maggior numero di visualizzazioni. classificandosi nella Hot 100 di Billboard sin dall'inizio della lista nel 1958, come recensito dalla nostra collega di De Los Suzy Espósito nella sua lista delle “20 migliori canzoni di musica latina del 2023”, dove “She Baila Sola”, scritta da Eslabón Armado e Peso Pluma ha preso il posto d'onore, seguito da “BZRP Music Sessions Vol. 53” di Shakira, Bezarap e “Un X100to” del Grupo Frontera. Coniglietto cattivo.

Nel caso dei Conexión Divina, il gruppo che ha dato un nuovo volto alla musica di Sierreño, si sono recentemente esibiti al festival Coachella di Indio, in California, dove sono stati inseriti tra i 10 artisti latini che facevano parte dell'etichetta 2023 anch'essa inclusa esibizioni di Becky G, Bad Bunny, Rosalía e Los Fabulosos Cadillac.

Liz Trujillo di Conexion Divina si esibisce al Calibash MX di Crypto.com

Liz Trujillo di Conexion Divina mentre si esibisce al Calibash MX presso la Crypto.com Arena di Los Angeles sabato sera.

(Raul Roa/De Los/Los Angeles Times in spagnolo)

Da parte sua, l'artista reggaeton messicano Yeng Lafkas, noto per la sua canzone di successo “La Bebe” e il remix della stessa canzone con Biso Bloom, è riuscito a posizionarsi sulla scena musicale internazionale. La versione remix rilasciata il 17 marzo 2023 con il collega messicano Beso Pluma, che ha aggiunto una nuova strofa al remix, è stata un successo sulle piattaforme e il remix è stato rilasciato lo stesso giorno in cui Yng Lvcas ha firmato per l'etichetta Warner Music Group. Questo remix, insieme a “Ella Baila Sola” (entrambe le canzoni di Peso Pluma) facevano parte di un movimento globale senza precedenti nella musica messicana in tutto il mondo.

READ  La grande sorpresa del progetto Adam: chi è Walker Scoble?

Tenendo conto di tutta questa realtà della musica messicana, non sorprende affatto che gli organizzatori di Calibash, attraverso SBS, abbiano deciso di dedicare un'intera serata a questo genere regionale messicano, dando così il via alla nascita di Calibash MX, il primo evento di questo franchise dedicato alla musica di scarpe e cappelli che condivide oggi con cappelli firmati, pantaloni larghi, camicie sportive firmate e gioielli con diamanti.

Sebbene Calibash fosse dedicato alla musica urbana venerdì sera, il cantante di bachata Prince Royce è stato uno degli ospiti speciali della serata. Non è la prima volta che il bachatero dominicano, nato a New York, si esibisce nel suo concerto annuale. Lo ha già fatto in precedenti occasioni, ma questa volta è stato speciale perché Royce ha avuto la presenza sul palco del giovane cantante messicano Gabito Ballesteros, noto per le sue collaborazioni con Becky G, Peso Pluma, Natanael Cano, Junior H e Conexión Divina. In anteprima accanto al New Yorker c'è il singolo “Cosas de la peda”, che non è esattamente corridos tumbados, come suona Ballesteros, ma piuttosto una canzone orecchiabile di bachata.

In una precedente conversazione con Royce sull’argomento, il 34enne ha detto al Los Angeles Times en Español che “fondere due generi musicali non era una novità per lui”. “L'abbiamo fatto perché quelli che magari non ascoltano molto i corridos tumbados, possono ascoltarli qui con la bachata o viceversa, e penso che questa canzone, grazie a Dio, potrebbe essere un grande successo perché tutto quello che abbiamo visto è stato prodotto fuori dallo studio”, ha detto Royce riguardo a questa collaborazione, che sarà inclusa nel suo prossimo album, che uscirà a febbraio.

Prince Royce si è esibito durante la prima serata di Calibash e Los Angeles

Prince Royce si è esibito durante la prima serata di Calibash e ha detto al Los Angeles Times in lingua spagnola che avrebbe condiviso il palco con Gabito Ballesteros per eseguire la sua nuova canzone bachata “Cosas de la peda”.

(James Carbone / per El Los Angeles / Los Angeles Times in spagnolo)