Marzo 2, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

IA Alliance, una comunità per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale sicura

IA Alliance, una comunità per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale sicura

I progressi nell’intelligenza artificiale aprono nuove opportunità per trasformare il modo in cui lavoriamo, viviamo, impariamo e interagiamo. È necessario promuovere l’innovazione in modo aperto e trasparente per dare potere a un’ampia comunità di ricercatori, sviluppatori e utenti dell’intelligenza artificiale e fornire loro le informazioni e gli strumenti necessari. L’obiettivo è trarre vantaggio da questi sviluppi dando priorità alla sicurezza, alla diversità, alle opportunità economiche e ai benefici per tutti.

Sebbene molte aziende, startup, ricercatori e governi siano già impegnati a sbloccare la scienza e la tecnologia dell’intelligenza artificiale, una maggiore collaborazione e condivisione delle informazioni accelererebbe l’innovazione in modo più completo. Per facilitare questo, è stata annunciata l’AI Alliance, un’alleanza composta da organizzazioni leader del settore, startup, istituzioni accademiche, ricercatori ed enti governativi. Questo gruppo mira a sostenere l’innovazione aperta e la scienza nel campo dell’intelligenza artificiale a livello internazionale.

“I progressi che continuiamo a vedere nell’intelligenza artificiale sono la prova dell’innovazione aperta e della collaborazione tra comunità di innovatori, scienziati, accademici e leader aziendali. Questo è un momento cruciale per definire il futuro dell’intelligenza artificiale. “IBM è orgogliosa di collaborare con organizzazioni che la pensano allo stesso modo attraverso l’AI Alliance per garantire che questo ecosistema aperto guidi un’agenda IA ​​innovativa basata su sicurezza, responsabilità e rigore scientifico”.Lui dice Arvind Krishna, Presidente e CEO di IBM.

Alleanza per l’intelligenza artificiale

L’Alleanza AI si concentra non solo sulle parole, ma su azioni tangibili. Cercano di creare opportunità in tutto il mondo, coinvolgendo diverse istituzioni che possano modellare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale in modo che rifletta in modo più accurato le esigenze e le complessità delle società.

L’obiettivo del gruppo è promuovere una comunità aperta che consenta a sviluppatori e ricercatori di accelerare l’innovazione responsabile nell’intelligenza artificiale. L’Alleanza AI riunirà sviluppatori, scienziati, istituzioni accademiche, aziende e altre entità innovative per condividere risorse e conoscenze. L’obiettivo finale è affrontare i problemi di sicurezza e fornire una piattaforma per lo sviluppo di soluzioni che soddisfino le esigenze globali di ricercatori, sviluppatori e utenti di questa tecnologia.

READ  Sono questi i nuovi ed esclusivi prodotti firmati Dani Garcia in collaborazione con Carrefour

Per raggiungere questo obiettivo, l’Alleanza AI prevede di avviare o migliorare progetti che raggiungano i seguenti obiettivi:

  • Sviluppare e implementare standard, criteri di valutazione, strumenti e altre risorse che consentano lo sviluppo e l’uso responsabile dei sistemi di intelligenza artificiale su scala globale, inclusa la creazione di un catalogo di strumenti di sicurezza e affidabilità verificati. Supportare la promozione e l’abilitazione di questi strumenti con la comunità degli sviluppatori per sviluppare prototipi e applicazioni.
  • Sfruttare responsabilmente l’ecosistema aperto di modelli fondamentali in diversi modi, compresi modelli scientifici, multilingue e multimediali altamente capaci, che possono aiutare ad affrontare le sfide che la società deve affrontare in termini di clima, istruzione e altri settori.
  • Promuovi un vivace ecosistema di accelerazione hardware dell’intelligenza artificiale incentivando i contributi e l’adozione della tecnologia software abilitante di base.

IBM e Meta hanno lanciato l’AI Alliance con più di 50 membri fondatori e collaboratori in tutto il mondo

  • Sostenere lo sviluppo delle competenze e la ricerca esplorativa nel campo dell’intelligenza artificiale a livello globale. Coinvolgere la comunità accademica per aiutare ricercatori e studenti ad apprendere e contribuire a modelli e strumenti di intelligenza artificiale di base nei progetti di ricerca.
  • Sviluppare contenuti e risorse didattici per informare il dibattito pubblico e i decisori politici sui vantaggi, i rischi, le soluzioni e le normative precise dell’IA.
  • Lanciare iniziative che incoraggino lo sviluppo aperto dell’intelligenza artificiale in modi sicuri e utili e organizzare eventi per esplorare i casi d’uso dell’intelligenza artificiale e dimostrare come i membri dell’Alleanza utilizzano la tecnologia dell’intelligenza artificiale aperta in modo responsabile e positivo.

Come funzionerà l’Alleanza AI

Il lavoro iniziale dell’Alleanza AI consisterà nella creazione di gruppi di lavoro guidati dai suoi membri, che copriranno tutte le aree tematiche chiave sopra menzionate. Inoltre, l’alleanza formerà un consiglio di amministrazione e un comitato di supervisione tecnica specializzato nello sviluppo dei progetti sopra menzionati, nonché nella formulazione di standard generali e linee guida per gli stessi.

READ  I futures statunitensi si ritirano dopo i budget di Amazon e Apple; Trading azionario asiatico misto

Oltre a riunire i principali sviluppatori, scienziati, accademici, studenti e leader aziendali nel campo dell’intelligenza artificiale, l’AI Alliance intende collaborare con iniziative governative, no-profit e della società civile che stanno già portando avanti un lavoro prezioso e compatibile nel settore dell’intelligenza artificiale. campo dell’intelligenza artificiale.