Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il famoso chitarrista che rifiutò Ozzy Osbourne: “Gli ho chiesto un aereo privato, ma potevo…” – fino ad ora

Il famoso chitarrista che rifiutò Ozzy Osbourne: “Gli ho chiesto un aereo privato, ma potevo…” – fino ad ora

Michael Schenkeril chitarrista simbolo di band come ufo Anche ScorpioniLui ha spiegato Il vero motivo per cui ha chiesto a Ozzy Osbourne un jet privato Quando era una persona che faceva il cantante Sabato Nero Ha suggerito di unirsi alla sua band nel 1982.

dopo la morte Randy Rodi In un tragico incidente aereo, Ozzy aveva bisogno di un nuovo chitarrista, e la prima persona a venire in mente fu Schenker, che ora racconta la storia del rock classico (via Il rock classico per eccellenza).

“Ho ricevuto una chiamata da Ozzy Osbourne nel cuore della notte, balbettante, chiedendomi di aiutarlo perché Randy Rhoads è morto nell'incidente aereo.”Schenker ha detto.

“Ho adorato i Sabbath e avrei dovuto essere entusiasta di unirmi a loro – ho avuto immediatamente visioni di Ozzy che mi tirava per i capelli sul palco – ma una voce nella mia testa mi ha detto: 'Michael, segui la tua visione.' Ho lasciato gli UFO. ” “E gli Scorpions perché non volevo affrontare la questione della fama, e volevo la libertà e la pace, quindi sentivo che sarebbe stato folle unirmi.”

Per MicheleIl momento non era quello giustoPerché in più stava già lavorando al suo secondo album con il gruppo di Michael Schenker, “Attack Attack”: “Ozzie sapeva che ero il chitarrista preferito di Randy, quindi pensava che sarei stato perfetto.“.

L'unico modo che mi veniva in mente per farla franca con l'offerta di lavoro di Ozzy era fare richieste oltraggiose, ed è quello che ho fatto.. Ozzy dice nel suo libro che gli ho chiesto un aereo privato, il che è vero, ma lui mi ha solo rifiutato.

Nella stessa conversazione Schenker ha anche affermato di aver rifiutato un'audizione con Pietre rotolanti Quando avevo 16 anni ed ero appena arrivato nel Regno Unito. Si dice anche che è stato considerato prima Lizzie sottile Come chitarrista, pur essendo amico di Phil Lynotnon ha mai voluto unirsi alla band.

READ  'Cruella 2': Emma Stone torna come protagonista nel sequel - notizie sul film

Schenker, il chitarrista degli Aerosmith?

Il gruppo a cui Michael Schenker si sarebbe unito era gli Aerosmith. Questo era il piano, almeno, quando Joe Perry lasciò la band nel 1979. La formazione era pronta per prendere il suo posto, finché un malinteso rovinò tutto.

“Mi sono allenato con Joey Kramer e Tom Hamilton a Boston.”lui ricorda. “All'epoca, Steven Tyler era in ospedale, e ricordo che Brad Whitford entrò nella stanza, saltò in piedi quando mi vide, e poi corse fuori di nuovo dicendo: 'Cazzo!'”

“Penso che sia andato da Tyler in ospedale e gli abbia detto: ‘Michael Schenker sta cercando di rubare la nostra sezione ritmica! Ragazzi, dovete fare qualcosa. Quindi hanno deciso di continuare con gli Aerosmith senza di me.”