martedì, Luglio 23, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

L’ambiente delle navi da crociera sarà uno spazio più dinamico e accogliente

L’ambiente delle navi da crociera sarà uno spazio più dinamico e accoglienteTrasporto truppe corazzato

Un lungomare rinnovato, esperienze personalizzate e uniche a Cartagena e un terminal crociere che punta all'innovazione e alla sostenibilità, sono alcune delle proposte annunciate dall'Autorità Portuale di Cartagena alla Fiera Internazionale del Turismo 2024 (Fitur), attraverso incontri con tour operator, compagnie di navigazione e agenzie turistiche per promuovere Cartagena come destinazione tappa del turismo crocieristico.

La presenza nelle piattaforme turistiche della Regione di Murcia e Puertos del Estado rafforza l'impegno di Cartagena nel mondo delle crociere, dove i responsabili della gestione commerciale dell'Autorità Portuale hanno lavorato insieme al Comune di Cartagena e alla Comunità Autonoma di Cartagena. La regione di Murcia offre un'ampia gamma di offerte turistiche di alta qualità che danno un grande valore aggiunto alla destinazione.

“I crocieristi cercano viaggi diversi e unici, e Cartagena è una delle destinazioni del Mediterraneo che può offrirglielo. Per questo motivo ogni anno si aggiungono nuove navi e nuove compagnie di navigazione che vogliono venire a Cartagena, e stiamo lavorando per affermarci come porto di crociere di lusso dove quest'anno ci aspettiamo 72 navi esclusive, ovvero il 50 per cento del previsto terminali”, ha affermato il vicepresidente di APC, Pedro Pablo Hernandez, “è un'opportunità per espandersi in nuovi mercati come gli Stati Uniti.”

Nello specifico, la previsione per il 2024 è che ci saranno più di 210.000 crocieristi a bordo di 148 navi, di cui 17 che ci visiteranno per la prima volta, tra cui la nave da crociera “Oasis of the Seas” della Royal Caribbean Shipping Company, che ha una capacità di oltre 6000 passeggeri. Avremo 25 scali doppi, 6 tripli e uno quadruplo per certificare la qualità delle infrastrutture e dei servizi disponibili solo in pochi porti del Mediterraneo.

READ  Spazi di "vendita" in El-Gamal Street la vigilia di Pasqua

Ciò si aggiunge ad un’offerta turistica diversificata e di alta qualità. Escursioni naturalistiche come percorsi in kayak, immersioni, visite al Faro di Cabo de Palos o esperienze equestri; Turismo patrimoniale e culturale con musei e centri interpretativi che aumentano con le visite al Colonnato, al Teatro Romano e all'Anfiteatro Romano, turismo gastronomico con percorsi di tapas, ed esperienze più esclusive dove la novità di quest'anno è la possibilità di vivere l'“Experience 43 ” nel porto stesso dopo l'apertura dell'edificio commerciale “Cuarentaytrés”, dove scopriranno prodotti “Made in Cartagena” come asiatici e cocktail con Cartagena Licor 43, nonché un nuovo ristorante dove potranno gustare piatti locali e regionali .

Inoltre, gli agenti turistici offriranno visite a Caravaca de la Cruz in occasione dell'Anno Giubilare della Vera Croce, il più grande evento religioso dell'anno che costituirà una grande attrazione per i turisti come destinazione religiosa.

Più di 210.000 crocieristi arriveranno nella città portuale a bordo di quasi 150 navi.

Tutta questa offerta sarà rafforzata con nuovi investimenti da parte del Comune di Cartagena, come il lancio nel 2024 della quarta fase di Plaza Mayor accanto al terminal crociere per espandere ulteriormente gli spazi vivibili, innovativi e accoglienti sul lungomare per entrambi i turisti . E gli abitanti di Cartagena con l'assistenza del Comune di Cartagena

«Questa misura è importante perché rappresenta l'ingresso del turismo straniero a Cartagena via mare – ha spiegato Hernandez – È la lettera di presentazione di Cartagena ai crocieristi e quindi stiamo lavorando per creare un ambiente piacevole per gli utenti con posti per di svago e di svago dove sarà realizzato un edificio di forma allungata ad uso commerciale e di servizi come galleria turistica, con Enti che forniranno informazioni aggiornate sugli eventi locali, manifestazioni e sagre.

READ  Ecco come appare dallo spazio lo straordinario vulcano Tonuba in Bolivia

L'obiettivo è riallineare i percorsi pedonali e veicolari, abbassare il livello del molo del Paseo de la Marina per rimuovere le barriere architettoniche che ostacolano la vista dal mare alla terra, migliorare la visibilità del Muro Carlos III e raggiungere le corsie di costruzione per biciclette e scooter che percorreranno il molo. Non mancheranno ombra e vegetazione con pergolati dal disegno leggero ed organico affacciati sul mare, con piante rampicanti di gelsomino stellato e bouganville bianche, oltre a fioriere e aiuole presenti nell'area.

Inoltre, in un mercato come quello delle navi da crociera dove il futuro si sposta verso l’utilizzo di combustibili più sostenibili con uno sguardo al 2050, l’Autorità Portuale sta sviluppando i suoi progetti per alimentare le navi con gas naturale ed elettrificare le banchine. Ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, consentendo alla nave da crociera di disconnettere i motori all’arrivo in porto e di collegarsi alla rete che forniremo.

Maggiori informazioni sull'Autorità Portuale di Cartagena

Titolo: Eroi di Cavite Plaza. 30201 Cartagena (Murcia)

telefono: 968-325800

e-mail: cartagena@apc.es

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles