venerdì, Luglio 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Progressi pionieristici nell’integrazione dei droni nello spazio aereo spagnolo

Presso il sito NAITEC Estella-Lizarra sono stati effettuati test aeronautici, nell’ambito dell’ambizioso progetto europeo noto come U-COME. L’obiettivo principale di questo progetto è raggiungere la perfetta integrazione dei droni nello spazio aereo, garantendo la sicurezza del volo sia per gli aerei con equipaggio che per quelli senza pilota.

I test di simulazione rappresentano una situazione di salvataggio in cui Un elicottero governativo della Navarra ha condiviso lo spazio aereo con un drone. Tuttavia, ad un certo punto, il drone ha modificato il suo percorso prestabilito. Entrambi i veicoli sono dotati di un segnalatore elettronico che trasmette la loro posizione in tempo reale al sistema di controllo denominato USSP, sviluppato da ENAIRE.

Quando il drone deviava dal percorso pianificato, sia in altitudine che in posizione orizzontale, attivava avvisi automatici nel sistema di monitoraggio. Questi avvisi sono serviti ad avvisare l’elicottero, segnando un traguardo importante, in essere È la prima volta che in Spagna si realizza una formazione con queste caratteristiche. Inoltre, questo risultato apre la strada alla cooperazione tra aerei e droni con equipaggio in situazioni pericolose o di emergenza.

Era l’obiettivo principale del progetto Incoraggiare il coordinamento e l’adozione delle infrastrutture, dei sistemi, dei servizi e delle procedure necessarie per consentire il funzionamento sicuro dei droni nello spazio aereo. A tal fine si stanno conducendo test e dimostrazioni in 15 siti in Spagna, Francia e Italia. Queste sperimentazioni coprono un’ampia gamma di situazioni in cui i droni possono svolgere un ruolo essenziale, come la consegna di merci, le ispezioni aeree o il supporto alla mobilità urbana e interurbana.

Questo ambizioso progetto, lanciato nel novembre 2022, Dura tre anni Viene svolto in coordinamento con il Centro per l’innovazione di Eurocontrol. Il progetto è stato finanziato con i fondi dell’Agenzia esecutiva per il clima, le infrastrutture e l’ambiente dell’Unione europea (CINEA).

READ  Sette alternative per mettere da parte ChatGPT

Il progetto è coordinato dal Ministero dell’Interno, della Funzione Pubblica e della Giustizia del Governo della Navarra, attraverso la Direzione Generale dell’Interno. Inoltre, partecipano a questa iniziativa l’Università Pubblica di Navarra, FUVEX e il Centro Tecnologico NAITEC. La collaborazione di queste entità su questo progetto rappresenta un passo avanti nell’integrazione dei droni nello spazio aereo europeo, promettendo una nuova era di operazioni aeree più sicure ed efficienti.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles