Gennaio 26, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Qual è il nuovo look della Coppa Davis? | Altri sport | Gli sport

Il nuovo format avrà una fase finale con la partecipazione di 18 paesi, che saranno divisi in sei gironi di tre paesi ciascuno.

La fase finale della Coppa Davis riprende il suo programma dopo un anno di assenza a causa della pandemia di coronavirus e Dal 25 novembre al 5 dicembre Nel nuovo formato installato nel 2019, Che avrà la fase a gironi, quarti di finale, semifinali e finale.

due anni fa 18 paesi parteciperanno al torneo (composto da cinque tennisti ciascuno), Che sarà diviso in sei gruppi di tre paesi ciascuno. Questa prima tappa si svolgerà per la prima volta in tre diverse città contemporaneamente: Madrid (Spagna), Innsbruck (Austria) e Torino (Italia), che ospiteranno ciascuna due gironi.

In questa fase , Le due squadre dovranno affrontare due turni di qualificazione contro le altre squadre del proprio girone Ogni serie è composta da tre partite: due singolari e una di doppio, tutte nella stessa giornata e sempre al meglio dei tre set e con tie-break. Il vincitore di ogni parità aggiungerà punti alla classifica.

Il Sei paesi al primo posto nel tuo gruppo Si qualificherà automaticamente ai quarti di finale Gli altri due posti sono riservati ai migliori due secondi, tenendo conto delle combinazioni e delle partite vinte.

Una volta nei quarti di finale, le squadre giocheranno partite ad eliminazione diretta dal vivo, nello stesso formato di tre partite: due singole e un doppio. Così anche in semifinale e finale.

Perché è nata la nuova formula della Coppa Davis?

Visto il consenso sull’esaurimento del modulo precedente, la Federazione Internazionale di Tennis (FIT) Nell’agosto 2018 ha approvato un nuovo modello, promosso dal calciatore Gerard Pique E il gruppo di investimento “Cosmos” che ha co-fondato.

READ  Chun Zepeda ha finito Josue Vargas al primo turno

L’obiettivo era creare più appeal per i tennisti d’élite, che regolarmente rinunciavano a rappresentare i loro paesi in un programma serrato. E così, la Coppa Davis Sono passato dal concentrarmi sulla competizione di un anno a un evento di una settimana.

Il vecchio formato si basava su duelli ad eliminazione diretta condotti a febbraio, luglio, settembre e novembre, alternando visite e luoghi, e una partita al meglio delle cinque. Ora, la Coppa Davis avrà un’ultima fase a novembre con 18 squadre: le 12 spareggi di 24 nazioni, che giocano le partite in casa e in trasferta, le quattro semifinaliste del torneo dell’anno precedente e due nazioni invitate.

Quali paesi sono classificati per questa edizione?

  • Dodici i vincitori del turno di qualificazione 2020 (Germania, Australia, Austria, Colombia, Croazia, Ecuador, Stati Uniti, Ungheria, Italia, Kazakistan, Repubblica Ceca e Svezia).
  • I semifinalisti della scorsa edizione (2019): Spagna, Canada, Gran Bretagna e Russia.
  • Due i paesi invitati: Francia e Serbia.

Come sono suddivisi i gironi di Coppa Davis?

Gruppo A

  • Spagna: Roberto Bautista, Pablo Carreno, Carlos Alcaraz, Marcel Granollers, Feliciano Lopez.
  • Russia: Daniil Medvedev, Andrey Rublev, Aslan Karatsev, Karen Khachanov, Yevgeny Donskoy.
  • Ecuador: Emilio Gomez, Roberto Queiroz, Diego Hidalgo, Gonzalo Escobar, Caetano Marsh.

gruppo b

  • Canada: Felix Auger-Aliassime, Denis Shapovalov, Vasek Pospisil, Brayden Schnur, Peter Polanski.
  • Kazakistan: Alexander Bublik, Mikhail Kukushkin, Dmitry Bubko, Alexander Nedovsov, Andrei Golubev.
  • Svezia: Mikael Ymir, Elias Ymir, Jonathan Merida, Andre Goranson.

gruppo C

  • Francia: Ugo Humbert, Arthur Rinderknech, Richard Gasquet, Pierre Hugues Herbert e Nicholas Mahut.
  • Regno Unito: Daniel Evans, Cameron Norie, Joe Salisbury, Neil Skopsky, Liam Brody.
  • Repubblica Ceca: Jerry Veseli, Tomas Mack, Zednik Kollar, Jerry Lehika, Lukas Rosol.

Gruppo F.

  • Austria: Denis Novak, Yuri Rodionov, Gerald Melzer, Olivier Marach, Peter Oswald.
  • Serbia: Novak Djokovic, Filip Krajinovic, Dusan Lajovic, Laszlo Djeri, Miomir Kikmanovic.
  • Germania: Jan-Lennard Struve, Dominic Kupffer, Peter Jojowczyk, Kevin Krawetz, Tim Potz.

gruppo d

  • Croazia: Marin Cilic, Borna Couric, Borna Jojo, Nikola Mektic, Mate Pavic.
  • Australia: Alex de Minaur, John Millman, Jordan Thompson, Alexei Poprin, John Pearce.
  • Ungheria: Marton Fukowicz, Attila Palaz, Zsumbor Beros, Fabian Marozan, Mate Falkosh.

Gruppo E

  • Quale. U.U.: John Isner, Riley Opelka, Taylor Fritz, Rajiv Ram, Jack Sock.
  • Italia: Yannick Sener, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Lorenzo Mosetti, Simone Bolelli.
  • Colombia: Daniel Galan, Nico Mejia, Juan Sebastian Cabal, Robert Farah.

Quali sono le sedi dei concerti?

READ  Barcellona e Boca Juniors incoronano ufficialmente la Maradona Cup in onore del giocatore argentino | calcio | Gli sport

La fase a gironi della finale di Coppa Davis si svolgerà venerdì 26 novembre e domenica 28 novembre in tre diverse città, ognuna delle quali ospiterà due partite del girone.

  • Madrid (Spagna): l’Arena Madrid sarà il palcoscenico delle partite del Gruppo A e B, che si svolgeranno venerdì 26 e domenica 28 novembre.
  • Innsbruck (Austria): L’Olympia World di Innsbruck sarà l’impianto sportivo dove si giocheranno le partite corrispondenti ai gironi C e F.
  • Torino (Italia): Arena Pala Albitor, con una capienza di 18.500 spettatori, sarà il palcoscenico per i gruppi D ed E.

Nelle tre città si svolgeranno anche le partite dei quarti di finale, dal 29 novembre al 2 dicembre, ma in questo caso Madrid ne ospiterà due, Torino una e Innsbruck un’altra. Pertanto, le semifinali (3 e 4 dicembre) e la finale (5 dicembre) si giocheranno solo a Madrid.

Quanti soldi ottengono i partecipanti?

Le squadre distribuiranno $ 20 milioni in premi. Il vincitore riceverà circa 3,5 milioni (2,4 per i giocatori e il resto per la sua associazione). Solo per la partecipazione, ogni squadra vincerà $900.000. (Dottoressa)